giovedì 11 agosto 2016

Consigli teleiflmici per il periodo estivo


Buongiono lettori!
Manca ancora un mese - e mezzo, considerando che i telefilm ricominciano a inizio settembre-  alla ripresa delle nostre amate serie tv. L'estate, inutile dirlo, è un periodo tristemente privo di telefilm e per noi dipendenti da serie tv è un periodo vuoto. Così, dopo essermi buttata sugli anime e aver iniziato a guardare nuove serie cercando di riempire le mie vuote serate, ho deciso di buttare giù un piccolo elenco di serie consigliate per tutti quelli che come me sono in cerca di telefilm da guardare -o riguardare-.

Concluse:


Moonlight
Gli amanti delle serie con elementi fantasy non potranno che amare questo piccolo gioiellino di soli 16 episodi. Tristemente cancellato, per ragioni incomprensibili visto che come telefilm era a mio avviso molto valido, Moonlight è un'ottima serie per queste serate estive, che non andrà ad appesantire il già abbastanza pieno palinsesto autunnale, in quanto è conclusa. Ho parlato prima di cancellazione, ma per quanto aperto, Moonlight ci lascia comunque con un finale degno di nota (ma vorrei tanto un seguito). 
La storia è quella di  Mick St. John, un investigatore trasformato dalla moglie in vampiro più di cinquant'anni fa. Nella moderna Los Angeles, Mick lavora come investigatore privato e occupandosi di vari casi di omicidio in cui sembra coinvolto un vampiro, finisce per fare la conoscenza dell'abile reporter Beth Turner. Beth altri non è che la bambina che vent'anni prima il vampiro aveva salvato da sua moglie Caroline, proprio per questo la ragazza si sente molto al sicuro con lui. I due finiranno per lavorare insieme a vari casi, ma le cose si complicheranno sempre di più a causa della comparsa di vari personaggi esterni.

The Lizzie Borden Chronicle
Chi è amante dei telefilm che parlano di serial killer, come ad esempio Dexter, non potrà non apprezzare The Lizzie Borden Chronicle
Questa mini serie televisiva, di soli 8 episodi, è apparsa l'anno scorso, proprio durante l'estate, riempiendo meravigliosamente il palinsesto rimasto orfano di un buon 90% delle serie tv. 
La storia è quella della conosciutissima Lizzie Borden, che nell'800 era stata accusa dell'assassinio dei genitori. Romanzando questa figura realmente esistita, la serie tv parte da dopo l'assoluzione della ragazza  dall'accusa di aver ucciso i genitori (la storia è stata mostrata nel film "Lizzie Borden Took an Axe", sempre interpretato da Christina Ricci, che ricopre il periodo dall'omicidio dei genitori fino alla fine del processo), e ne mostra la vita insieme alla sorella Emma.
Affascinante in modo contorto come solo una serial killer può essere, Lizzie nella serie si destreggia tra omicidi e vita pubblica, in cui si mostra come una donna estremamente gentile e volitiva, sempre pronta a divertirsi. Intelligente, furba e a modo sui perfino caritatevole, Lizzie uccide con semplicità estrema chiunque si metta sulla sua strada, pronta a fare di tutto per ottenere quello che vuole. 
La storia, ben lontana dall'essere veritiera, saprà affascinare per la sua imprevedibilità e per la macabra ironia.

Per i maratoneti:

Una mamma per amica
Solitamente, per quanto divertente e piacevole (per non dire assolutamente meravigliosa!!), preferirei non consigliare una serie così lunga! Sette stagioni da più di 20 episodi l'una, abbastanza da tenere tutti impegnati per mesi interi (a meno di non fare una maratona e finirsela in un paio di settimane), ma come non consigliare questa serie ora che è stato annunciato il sequel? COME?
A novembre ci attendono altri quattro episodio - grazie Netflix, ti adoro!!!! - e non è davvero possibile, in alcun modo, trattenersi!!!!! Dunque armatevi di pop-corn e mattinate libere per riprendervi dalle mancate ore di sonno, così da potervi liberamente immergere nel meraviglioso e divertentissimo universo delle fantastiche ragazze Gilmore! 
La storia, all'apparenza semplice, è quella di Lorelai Gilmore, che è rimasta incinta a sedici anni e ha avuto una figlia, "Rory" , che ha cresciuto completamente da sola. Tra le eccentricità delle protagoniste, unite da un rapporto particolare, e i legami con gli altri personaggi della serie, Gilmore Gilrs - che in Italia ha preso il nome di "Una mamma per amica"- ci mostra una storia che riesce, grazie alla caratterizzazione dei personaggi, ad appassionare tutti e si snoda per otto stagioni. Tra scuola, lavoro, amore, cambiamenti di vario genere, "le ragazze Gilmore" al centro dello schermo, ci mostrano un mondo sfaccettato e divertente, di cui è impossibile non rimanere affascinati. Il tutto contornato da personaggi assolutamente adorabili di un indimenticabile paesino di provincia, StarHollow, che entrerà inesorabilmente nei vostri cuori.

Dexter
Arrivato tra alti e bassi alla sua ottava e ultima stagione, Dexter è un telefilm molto particolare e indubbiamente interessante, che capovolge un po' gli equilibri tra bene e male, in quanto il protagonista per una volta è il cattivo!
Pieno di un umorismo molto nero, il telefilm Dexter mostra la conflittuale vita di Dexter Morgan e i legami che instaura con i vari personaggi.
Dopo la prima stagione il telefilm in italiano è stato difficilissimo da reperire in chiaro, tanto che ero convinta non fosse stato rinnovato. Italia 1 ha trasmesso infatti solo la prima stagione, le altre ho finito per vedermele sottotitolate in streaming solo molti anni dopo. Sembra le altre stagioni siano andate in onda in chiaro su Cielo dal 2010 e Rai4 nel 2013. La prima stagione era stata trasmessa nel 2008, facile capire come mai mi fossi convinta non ci fosse un seguito.
Dexter Morgan lavora per la polizia di Miami facendo parte della divisione scientifica. La sua è una famiglia di poliziotti: il padre, gravemente malato, era un poliziotto, così come la sorella che lavora sotto copertura. Tuttavia l'uomo nasconde un oscuro segreto: è un serial killer, un sociopatico che non può in alcun modo fare a meno di uccidere. Dexter però è stato addestrato dal padre fin da piccolo a gestire questo suo impulso scegliendo le vittime secondo caratteristiche precise: si tratta sempre, esclusivamente, di criminali sfuggiti alla giustizia.
La sua vita è scandita da un routine più o meno precisa, le cose si complicano quando appare in città un serial killer che uccide le vittime senza lasciare tracce di sangue...

In corso:


Lucifer 
Di genere poliziesco, Lucifer è un telefilm comparso nel palinsesto della Fox a inizio di quest'anno che ha riscosso un discreto successo.
Come altri telefilm molto popolari, Lucifer mischia insieme il giallo con il fantasy, unito a una punta di sana ironia che non guasta mai. Sorprendentemente gli autori sono riusciti a non far pesare troppo la parte religiosa della serie, che viene poco trattata, per concentrarsi invece sulla figura del protagonista: Lucifero. Se si pensa a questo ci si rende conto che il lavoro degli sceneggiatori deve essere stato parecchio difficile!
La storia raccontata è quella di Lucifer, signore degli inferi che, infelice nel suo regno, abdica, stabilendosi a Los Angeles. Incapace di non corrompere, incredibilmente affascinante e in questa serie anche incredibilmente controverso, Lucifer appare come un personaggio ambiguo, non del tutto buono, ma nemmeno cattivo. Il ruolo che si ritaglia è per lo più quello di punire i colpevoli.
La sua storia si intreccia con quella dell'agente di polizia Chloe Decker, divorziata e con una figlia piccola, che lui tenterà inutilmente di sedurre. I due inizieranno a lavorare insieme per risolvere vari casi e Lucifer inizierà a nutrire uno strano tipo di rispetto per la donna, per non dire del vero e proprio affetto. Per tutta la serie Chloe continua a non credere alle dichiarazioni di Lucifer riguardo a ciò che è in realtà, sebbene talvolta il dubbio si insinui nella sua mente. Si, perché Lucifer non fa mistero di essere un angelo caduto e nel telefilm lo vedremo in diverse occasioni usare i suoi poteri ...


Supergirl
Ha da poco esordito (e con "da poco" intendo quest'anno) questo nuovo teleiflm tratto dai fumetti della DC, che forse la maggior parte delle persone avrebbero snobbato se non fosse per il crossover del più conosciuto e amato "The Flash".
Il telefilm, trasmesso dalla CBS, è ora passato alla The CW, dove lo vedremo sicuramente prendere parte a molti altri cross-over con le serie Arrow, The Flash e Legends of Tomorrow (a un certo punto dovremmo far notare agli autori che mettere troppe serie insieme e pretendere che uno stia al passo con tutti è un po' da... persone pretenziose diciamo).
A sorprendere di questa serie è la presenza della famosissima - e amatissima- Calista Flockhart (Ally McBeal, Brothers & Sisters), che potremmo tranquillamente considerare il "pezzo da novanta" della serie, assieme all'altrettanto conosciuto Peter Facinelli (The Twilight saga: Twilight, New Moon, Eclipse, Breaking Dawn parte 1 e 2)
La storia, classica, è quella dell'aliena bionda (molto americana) cugina di Superman, Kara Zor-El. Arrivata sulla terra per proteggere il cugino, in ritardo di una decina d'anni, la ragazza viene cresciuta come lui dagli umani e in questo telefilm (nel fumetto non so) rivela i suoi poteri una volta adulta per salvare la sorella adottiva. Kara è solare, gentile e incredibilmente (irritantemente) positiva, oltre che impacciata e da quando salva la sorella decide di usare i propri poteri per aiutare gli innocenti. 


Teen Wolf
Uno dei più validi prodotti di MTV, che però ha perso smalto con il passare del tempo (lo ammetto) è indubbiamente Teen Wolf. Questo telefilm, che si concluderà quest'anno con la sua sesta stagione, riprende l'idea di un vecchio film americano conosciuto in Italia con il nome "Voglia di vincere" (titolo originale Teen Wolf) che si incentrava sulla storia di un licantropo adolescente. 
Divertente e appassionante, il telefilm può -a mio avviso- essere apprezzato dalla sesta puntata in poi ( le prime sei puntate sono fatte abbastanza male, ma superate quelle inizia ad appassionare parecchio). Ogni stagione è composta da 12 episodi, tranne la terza che è stata divisa in due parti da 12 episodi l'una (24 in tutto), e la quinta, sempre divisa in due parti da 10 episodi (20 in tutto).
La storia è quella di Scott McCall, un giovane e non molto popolare studente della Beacon Hills High School e riserva nella squadra di lacrosse della sua scuola. La sua vita cambia drasticamente quando, una notte, viene morso da un lupo mannaro. Dopo aver scoperto di essere diventato a sua volta un licantropo, Scott è costretto a ricercare un equilibrio tra la sua nuova identità, fonte di molti pericoli, e la sua vita da adolescente. In questo viene aiutato dal suo migliore amico, Stiles, personaggio che verrà sempre più apprezzato con il tempo, e da Derek, un misterioso licantropo.
Quando Scott s'innamora di Allison Argent la sua vita si complica non poco dato la famiglia della ragazza caccia i licantropi da secoli...


Reazioni:

0 commenti:

Posta un commento