mercoledì 7 febbraio 2018

Another Story: le risposte corrette alle email dei guests


Ciao a tutti!
Sto facendo la Ray route finalmente. Alla prima sono ricapitata da V (due scatole!), ma ora sono finalmente nella route che volevo!!Evviva!!!!
Giocando mi sono ritrovata, com'è ovvio, a dover rispondere di nuovo alle email dei guests. Ho scaricato quindi sul cellulare il mio bel failuccio con le riposte esatte e oggi, mentre lo usavo ho pensato: perchè non postarle? Segnarle è stata una faticaccia (e me la potevo evitare dato che cercando in internet si trovavano!!!! Ma quando me ne accorgo io? Quando non mi servono più!). u.u
Il post, dato che sto giocando, è in aggiornamento^^!
Ovviamente mentre gioco il picchio di odio verso Rika sta raggiungendo livelli epici, sopratutto nelle chat con Saeran e nella grafic novel con Saeran. In generale voglio che Rika muoia male. Tanto male. E questo nello specifico succede tutte le volte che c'è di mezzo Saeran. Sento anche il bisogno di prendere V a schiaffi.... Sarà la febbre? No, non credo.

Another Story: email comuni

@vampire
  1. carry blood packs
  2. hause in the city 
  3. A pair of modern and chic suits
@pluto
  1. No,l'm not
  2. Hades
  3. Kerberos
@Udon
  1. Yes, i want eat you
  2. Go 180 ...
  3. Emphasize is good...
@Cleaning Fairy
  1. Must be a machine
  2. This is bicoming really embarazzing
  3. Spy training school
@Bpmoster
  1. Experience  Electric schok
  2. You shold miss...
  3. What's wrong with that?
@neuropsichiatry
  1. Freud
  2. Dreams
  3. Schizophrenia
@CLenguage
  1. Hello World
  2. D.Ritchie
  3. Trust the programmer
@Costume
  1. Never pleyed main hero...
  2. Player's mentality start....
  3. Take part in....

@Dark Dragon
  1. I think it's cool
  2. Smug, the light and....
  3. Dark dargon Smug is also...
@chikendelivery

  1. 12000-14000  won
  2. Press the stop button
  3. Goshiwon
@normal
  1. Rich enough to fill...
  2. There'a a celebrity coming
  3. Have you met a haker before?

Another Story: Ray route

@database
  1. MC Name 
  2. Yoosung
  3. ...
@betago
  1. Beind the Cheerleaders
  2. Waiting list
  3. Idol reservation
@pillowlove
  1. Edvard Munch
  2. Don’t let go of your blanket!
  3. ...

@bodygyard
  1. Check the name and invitation
  2. Let the cat play with Elizabeth the 3rd
  3. ...
@politics
  1. Voting for elections!
  2. It’s sovereignty! The right to be the owner of the nation!
  3. ...
@whitehacker
  1. Strike first!
  2. Unknown
  3. ...
@Prorhythmist
  1. Sick, dope, lit music!
  2. Nail art to train fingertips
  3. ....Racing rhythm game
@reviewer
  1. credibility
  2. ...
  3. ...
@youth
  1. A night owl
  2. Reading for self-improvement
  3. ...
@eyeglasses
  1. Long distance eyeglasses
  2. Blue light
  3. ...
@insurance
  1. Terms
  2. Ineligibility id marriage due to job
  3. ...

Another Story: V route

@watchmaster
  1. Bezel
  2. Minut hand 24t,hour 2t
  3. To meet someone you love
@retortfoodmaster
  1. 3m
  2. Pizza cheese
  3. Cook meals how you feel...
@mrsanta
  1. Three holes behind...
  2. It's the color you like
  3. To be their family....
@earlyadapter
  1. Drone
  2. Wirless Earphones
  3. A crowdfunding...
@gymleader
  1. Chiken  Breats
  2. Squarts
  3. Treadmill
@internetcafe
  1. You can enjoy a...
  2. Researcher o Residential Enviroment
  3. PVP
@invisible
  1. H2O
  2. KCN
  3. Behind MC's back...
@family doctor
  1. ...
  2. ...
  3. ...
(essenzialmente a lui non dovete rispondere, dovete dare la risposta con i punti tutte le volte)

@satellite
  1. Did you meet something like the Saint Dog
  2. Nothing but the flesh...
  3. The satellite was...
@icecream seller
  1. riso (avevo scritto solo questo)
  2. Caffè
  3. Why don't you scoop...


martedì 6 febbraio 2018

Onee Joou To Shirayuki Hime di Kina Azusa


Buonasera lettori,
pronti ad appuntarvi il nome di un manga? Oggi parliamo di una storia incredibilmente carina, che vi farà innamorare follemente (almeno io me ne sono innamorata e sono qui che tengo d'occhio il manga per vedere quando lo aggiornano.... che supplizio, quando c'è così poco da leggere di una storia!!!! T___T).


Onee Joou To Shirayuki Hime 
di Kina Azusa
Volumi: 1 capitolo (in corso)
inedito in Italia
Anno di inizio pubblicazione: 2017
Genere: shoujo, fantasy, storico, commedia

C'era una volta, tanto tempo fa, in un paese lontano lontano,  un bellissimo re (o regina?) che tutto voleva tranne che regnare. Il re era molto conscio della sua bellezza e estremamente vanitoso, tanto da indossare abiti femminili per risaltarla. In camera aveva uno specchio magico a cui chiedeva sempre "Specchio, specchio delle mie brame, chi è la persona più bella del reame?" (e qui parte l'adattamento selvaggio, perchè la frase realmente detta era "Mirror, Mirror, Who is the most beautiful in this world?").
Un giorno lo specchio pronunciò un nome ben diverso di quello del re/regina e lui infuriato promise che avrebbe trovato questa famigerata Snow White e le avrebbe staccato la pelle di dosso . Chiese dunque allo specchio di mostrargliela. Allora lo specchio fa comparire una giovane ragazza con i capelli neri come l'ebano e la pelle bianca come la neve  e in un attimo, il re che si era proclamato suo carnefice, se ne innamora completamente.



Voto:

E' uscito un unico capitolo, e sono anche pochissime pagine! Sob! Solo tredici! Poche poche proprio. Però non potevo resistere! Morivo dalla voglia di parlarvene!
La "regina" di questa rivisitazione della favola di Biancaneve (se qualcuno ancora non lo aveva capito) è un uomo fissato con la propria bellezza che si fa chiamare spesso "regina" invece che "re". Praticamente è una DragQueen ed è troppo fantastico!!! XD
Effettivamente il titolo del magna tradotto sarebbe una cosa come "La Drag Queen e Biancaneve", il che a mio avviso già la dice lunga su come sarà questo manga! Non vedo l'ora esca il secondo capitolo.
Dell'altra protagonista, cioè Biancaneve, ancora non sappiamo un tubo, perchè in tredici pagine ha giusto presentato il re/regina.
Praticamente questo manga è assurdissimo e mi ispira da morire!!! Ma ne è uscito un solo capitolo e c'è così poco da dire! Voglio il seguito!!!!Tra l'altro, essendo un manga ripreso da una fiaba, non sarebbe male se un gruppo italiano, di cui non farò il nome (dato che praticamente sono sempre a pregare che si accollino i progetti che mi piacciono, povere criste =_=), vi dirò solo che l'iniziale è la "S", decidesse di prenderlo sotto la sua gentile ala protettrice..

La storia è intrigante e siamo solo all'inizio! Temo però che la pubblicazione sia iniziata da poco, quindi questo potrebbe essere momentaneamente l'unico capitolo disponibile. sob sob

mercoledì 31 gennaio 2018

Mysti Messenger: Ray route


Buonasera folli amanti di Mystic Messenger!
Ebbene si, per chi ancora non se ne è accorto (e per chi non ha android), oggi è uscita la Ray route!!! Sorprendentemente senza ritardi, sono stati precisissimi!
Gioite o comuni mortali XD
Io gioisco!!!! XD

Comunque come la solito non è arrivata esattamente a una cifra abbordabile (gentili quelli di Chertiz vero?). Infatti, anche per coloro che si sono già comprati la "Another Story", la route viene aggiunta alla "modica" cifra di 250 clessidre. Poco vero? Chi però non ha preso ancora la V route, si troverà a doverle comprare entrambe insieme. "A quanto?" vi immagino chiedere, ma alla fantastica cifra di 550 clessidre! Poco vero???
Che ci volete fare, d'altra parte quelli di Chertiz devono pur mangiare! Anche se penso che con i gagets guadagnino già discretamente.

La Ray route (finalmente! Quanto ti aspettavo Saeran!) comprende:

  • 7 finali
  • 7 nuovi giorni (ovviamente) di chat, chiamate e messaggi
  • 50 nuove immagini
  • Nuove chiamate da Ray
  • Il profilo di Ray
  • Nuovi toni di chiamata
Non vi dico la fatica per racimolare queste benedette 250 clessidre! Ho dovuto spolpare tutti i guest (prima di comprarle fateci un giretto anche se vi sembra di averle già prese tutte, non si sa mai).

A tutti buon gioco

mercoledì 24 gennaio 2018

Arriva un nuovo personaggio in Lost Alice





Buonasera lettori.
So che questa non è una notiziona, gli otome per cellulare di "Shall We Date" rilasciano nuovi personaggi abbastanza frequentemente, al contrario di altri otome che lo fanno molto più lentamente (si, parlo anche di Mystic Messenger, che ha l'attenuante di dover far svolgere la storia attraverso le chat). Lost Alice poi ha già molti personaggi all'attivo Tutta via questa volta ho come l'impressione che sia una specie di seconda serie.

I prossimi personaggi infatti non apparterranno al mondo di Alice nel paese delle meraviglie, ma a alle favole dei Grimm!!!! Domani dovrebbe uscire il primo e non ho ben capito chi sia... forse la versione maschile di cappuccetto rosso? Ha un mantello rosso! Non vedo l'ora!
A chi ancora non l'ha fatto, consiglio di scaricarlo e provare a giocarci. Come personaggio di partenza avete un ampia scelta, ma credo che lo Stregatto sia il più adatto. Almeno tra i tre principali è quello che mi è piaciuto di più (ma forse il mio amore per i gatti mi rende di parte), ma sinceramente non ne ho uno preferito. Non c'è una storia in questo otome che ho trovato noiosa, quindi se preferite un altro personaggio non credo avrete problemi. I disegni sono fantastici e li adoro, un paio di immagini delle storie le ho anche usate come sfondo del cellulare.... Insomma, è disegnato benissimo.

Ora vi saluto e vado a guardarmi "The Flash". Sono abbastanza convinta che il prossimo post su un otome riguarderà Mystic Messenger (R route ti sto aspettando!!!).

XO XO (non so in quanti la capiranno, lol)

lunedì 22 gennaio 2018

Love, Simon : un interessante film di prossima uscita


Love, Simon è il film tratto dal libro "Non so chi sei, ma io sono qui", ma già dal trailer sembra chiaro che ci saranno alcune inevitabili differenze. Tipo non ricordo assolutamente nessuna scena di Simon che urla al vicino, anche perchè non ha nessun senso... magari nel film lo avrà.

Il cast è pieno di personaggi famosi, volti noti e nuove stelle. Il protagonista ad esempio aveva girato l'ultimo film di Jurassic Park dal titolo Jurassic World. Nel cast abbiamo anche Katherine Langford, diventata popolare grazie al telefilm Tredici e Jennifer Garner che non ha ovviamente bisogno di presentazioni.


domenica 21 gennaio 2018

Non so chi sei, ma io sono qui di Becky Albertalli


Buonasera lettori!!!
Come state? Vi siete guardati gli europei di pattinaggio? Io si, ero tipo incollata, con gli occhi spalancati.Me li sono guardati tutti... almeno gli short. Si perchè i singoli avevano circa 40 partecipanti. Coppie e dance mi pare ne avessero un po' meno. Comunque del free mi sono guardata solo l'ultimo gruppo, perchè gli short erano stati infiniti e io volevo solo sapere come andava a finire. Alcune cose me le aspettavo, altre no. In generale comunque è stata una competizione appassionante.
Torniamo al punto e a questa recensione pronta da giorni.

Titolo: Non so chi sei, ma io sono qui
Titolo originale: Simon vs the Homo Sapiens Agenda
Autrice: Becky Albertalli
Editore: Mondadori
Collana:I Grandi
Pagine: 547
Prezzo cartaceo: euro 17.00
Data di uscita: 2016

Trama

Simon ha diciassette anni e un amore segreto per Blu, un ragazzo conosciuto on line con cui intrattiene un'intensa, tenera corrispondenza. Il loro rapporto è al sicuro finché un'email non finisce nelle mani sbagliate: quelle di Martin, il bullo della scuola, che ora minaccia di rivelare a tutti lo scoop dell'anno... a meno che Simon non l'aiuti a conquistare Abby, la ragazza di cui è innamorato ma che non lo degna di uno sguardo. Per proteggere il suo amore, Simon dovrà affrontare per la prima volta la paura di uscire dal guscio che ha costruito intorno a sé, trovando il coraggio di rinunciare alle proprie sicurezze per fare spazio alla bellezza e alla libertà di essere se stessi. Email dopo email, il sentimento per Blu cresce, e così la voglia di conoscersi e di far conoscere agli altri chi è davvero.


Voto:


Ero tentata di dargli cinque cuoricini pieni, ma qualcosa mi ha fermato... non so cosa. Adoro questo libro, è carinissimo e davvero molto dolce.
Ho trovato il personaggio di Simon molto credibile: un adolescente, con il suo gruppo di amici, che ha difficoltà a dire agli altri chi è. Suona forse un po' anacronistico ma non per questo poco veritiero o assurdo. Simon è un ragazzo come tanti, con una famiglia unita che gli vuole bene, in cui sembra che i problemi non esistano. Ha un buon rapporto con le sue sorelle, due migliori amici storici con cui è davvero molto unito e ha Blu, questo misterioso ragazzo con cui può essere semplicemente e pienamente se stesso. Ho trovato molto sensato il fatto che Simon confessi a una sua nuova amica di essere gay prima che agli altri, perchè rende bene il suo essere adolescente, il suo avere paura di non riconoscersi nel caso fossero loro a non riconoscerlo. Mi è piaciuta la sensatezza di questa storia e di questo protagonista.
L'idea di Blu è geniale: è il mistero che ti fa andare avanti nella storia, anche in quei punti in cui sembra non succedere niente. Chi è Blu? Ho continuato a chiedermelo per tutto il libro e a fare supposizioni pagina dopo pagina. Alla fine quando viene fuori chi è rimani un attimo attonito. Si tratta in fatti di un personaggio talmente marginale che ti sembra strano. Io l'avevo preso in considerazione, ma lo avevo scartato all'istante perchè era troppo marginale. Invece no, era proprio lui. Solo che è un personaggio così marginale che quasi preferiresti che a fosse un personaggio totalmente estraneo invece che lui.
Martin è invece un personaggio controverso, più che un vero e proprio antagonista. I non lo definirei un bullo... ha una cotta per Abby e fa delle cose molto stupide, perchè non riesce a capire con chiarezza le conseguenze. Non ha mai avuto la reale intenzione di ferire qualcuno, ma finisce comunque per farlo. Sembra assurdo giustificare le sue azioni come stupidità adolescenziale, ma non c'è altro modo di definirlo.
Eccezionali e molto credibili i personaggi di contorno, gli amici di Simon e anche i ragazzi a scuola. Credo che l'unica cosa veramente poco credibile sia la sua famiglia. Tutte le volte che Simon parla della sua famiglia ne mostra uno spaccato quasi idilliaco: i genitori giocosi e sempre pronti a scherzare, sempre presenti nonostante gli impegni, le sorelle a cui tiene tantissimo e che tengono moltissimo a lui... non ci sono conflitti né problemi.Sembra veramente la famiglia perfetta, tanto che la paura che ha Simon di dire ai suoi che è gay sembra veramente ingiustificata. Ed è veramente questa l'unica parte poco credibile o forse sono io che sono cinica.
In definitiva questo libro è assolutamente un amore, con una storia carina che presenta qualche punto morto e personaggi ben costruiti. Forse più adatto a un pubblico di adolescenti che agli adulti, "Non so chi sei, ma io sono qui" è comunque apprezzabilissimo da chiunque abbia più di dodici anni.

Dal libro è stato tratto un film che dovrebbe uscire questo marzo e su cui farò un altro post perchè dall'anteprima questo sembra già decisamente lungo.

mercoledì 10 gennaio 2018

Mystic Messenger: consigli rapidi in vista della Ray route



Miei cari,
dopo lo shock di Batoto, volevo affrettarmi a mettere questo post, contente solo un piccolo suggerimento.

In vista dell'arrivo della Ray route, che dovrebbe uscire, in accordo a quanto dichiarato da Chertiz, a fine mese (io la darei più probabile a febbraio) volevo suggerire a chiunque lo avesse acquistato, di giocare allo speciale di natale. Perchè vi chiederete? Il tema natalizio non c'era, tanto anche le feste sono finite. Lo speciale di natale è una storia "comoda": dura solo 2 giorni, permette di prendersi alcune clessidre (non tantissime, ma almeno cinque si) e di fare il pieno di cuori.
Non sappiamo quanto sarà il costo della Ray route, non è detto ci sia da pagare, ma non si può sapere. Meglio premunirsi per tempo.

Questo suggerimento però. lo ribadisco, è indirizzato SOLAMENTE a chi ha già acquistato la route, altrimenti risparmiate clessidre che vi serviranno!!!

Passo e chiudo!

martedì 9 gennaio 2018

Batoto ci dà l'addio



Ebbene si, ormai lo saprete praticamente tutti, Batoto chiuderà.
Tra discussioni di possibili incassi dovuti alla pubblicità (non ricordo se ce ne fosse, forse qualcosa c'era, ma dato che il sito non era esattamente legalissimo non è detto), la qualità delle immagini e la possibilità di trovare circa qualunque manga dato il gran numero di siti che ci caricavano le scan in diverse lingue, una sola cosa è risultata chiara: il vuoto che lascerà sarà immenso. Molti dei manga che leggo infatti si trovano solo su Batoto e altri siti simili (istascan e MangaEden) non li hanno proprio. Ho una quantità di gruppi salvati in cui seguivo questo o quel manga direttamente su Batoto ed era comodissimo.

Il sito chiuderà ufficialmente il 18 gennaio, ma già ora nella lettura dei manga si iniziano a riscontrare problemi (volevo leggermi quelli che avevo rimandato, ma continuano ad apparirmi pagine con scritto CDN NYC, che non so che cavolo vuol dire ma dato che la pagina non compare immagino sia un messaggio di errore T___T). L'amministratore ha però detto che almeno fino al 18, giorno in cui i server inizieranno a essere chiusi, tutto sarebbe dovuto andare bene...

Batoto scomparirà comunque, definitivamente, il 25 gennaio, insieme a tutti i manga che potevamo leggerci. Molti siti si tanno "attrezzando" per spostare altrove le proprie scans, ma niente sarà come Batoto. Credo che il suo pregio più grande fosse di mostrare tutti i capitoli caricati di un determinato manga indifferentemente dalla lingua in cui erano tradotti. Questo era utile se un manga che ti piaceva restava bloccato, potevi controllare e magari leggertelo in inglese o in spagnolo(o in francese o in non so che altra lingua, c'era di tutto).

Consiglio a tutti di "correre alle letture" su batoto, nella speranza i manga non diano problemi.
Passo e chiudo.



venerdì 5 gennaio 2018

Koushaku Reijou no Tashinami di Reia e Umemiya Suki


Cari lettori,
vorrei parlarvi di una storia d'amore in cui i protagonisti siamo io e una scatola di fazzoletti. Il nostro è un rapporto intenso e simbiotico, almeno da parte mia, ma li sto lentamente portando all'esaurimento XD
Ultimamente, per forza di cose, in mezzo a noi ha iniziato a latitare il burro cacao, che però non è comparso in tempo per evitare che le labbra secche si spaccassero o che il naso diventasse rosso come quello di una renna. In breve, come molto avranno capito: mi sono ammalata. Sembra quasi una sorta di tradizione al cambio dell'anno. u.u
Ma parliamo d'altro: c'è un altro post a tema Mystic Messenger che devo finire (e altre recensioni), ma per ora parliamo di questo carinissimo manga.

Koushaku Reijou no Tashinami
di Reia e Umemiya Suki
Volumi: 3 (in corso)
inedito in Italia
Anno di inizio pubblicazione: 2015
Genere: shoujo, fantasy, storico, commedia

Una donna fissata di otome, la protagonista (nonchè anima con cui mi sento incredibilmente affine),  viene investita da un camion di ritorno dal lavoro. L'incidente provoca però uno strano effetto, non è ben chiaro (anche se lo sembra) che la donna sia morta, ma si risveglia nel mondo dell'otome che aveva finito il giorno prima.  Tuttavia, dato che anche qui la fortuna è cieca, ma la sfiga ha 10 decimi, invece di reincarnarsi nel personaggio principale della storia, si risveglia come antagonista del gioco, la rivale della protagonista. La ragazza, il cui nome da quel punto in poi è Iris, si risveglia proprio nel bel mezzo della bad ending. Non ha tempo da perdere dunque! Per evitare di finire in isolamento in un monastero per il resto della propria vita, Iris prende in mano la situazione e riesce a togliersi di impiccio, per poi tornare a casa ed affrontare il padre che deciderà di mandarla nel ducato di famiglia per amministrarlo, invece che in esilio. L'avventura di Iris è appena iniziata

Voto:


Disegni bellissimi accompagnano questo manga a dir poco interessante e non solo perchè si parte da un otome. E' uno shoujo, ma nonostante il palese reverse harem (la protagonista, bellissima, è circondata da ragazzi bellissimi, suoi servitori che ha salvato da bambini e che farebbero di tutto per lei) non c'è nemmeno l'ombra di una storia d'amore. Il manga è molto interessante perchè ti mostra come Iris, figlia di un duca, riesca a prendere in mano una quantità di incombenze e a fare cose a dir poco incredibili grazie alla sua nobiltà.
Essenzialmente sono le vicende di Iris che tornata a casa, raduna a se le persone di cui più si fida, per affrontare il compito assegnatole dal padre (almeno per i primi 14 capitoli). La ragazza riesce, grazie alla fusione delle conoscenze delle sue due diverse vite, a fare cose a dir poco incredibili. No, diciamo pure senza mezzi termini che sono proprio assolutamente poco credibili. Per riuscire a fare tutto ciò che Iris riesce a fare servirebbero competenze degne di un politico, di un economista, di un mastro cioccolataio e di un farmacista che si occupa di cosmetici, oltre che una conoscenza su come essiccare la frutta per preparare infusi aromatizzati (non so se destinargli una categoria o che categoria lol). Come dire, perde un po' di credibilità, è troppo Wonder Woman, tranne che nemmeno Wonder Woman sa fare tutte queste cose.
Iris crea un sistema bancario, un sistema scolastico e si butta nel commercio di vari prodotti, tra cui il cioccolato di cui spiega la lavorazione alla cuoca, lavorazione che parte dalla fava di cacao. Voi sapete come si estrae il cioccolato dal frutto? Io no, non è esattamente una competenza comune, ma lei si. Sa anche creare té aromatizzati utilizzando frutta essiccata, io ho dovuto cercare su internet come fare a essiccarla. Oltre a questo la ragazza crea un prodotto per capelli, per renderli soffici e lucenti, non si sa bene come o con cosa. Senza contare che dal secondo capitolo mostra con chiarezza di comprendere a fondo le dinamiche politiche e sociali, retroscena inclusi, del mondo in cui si trova. Cosa che le permette di sfuggire dall'esilio.
Al di là di questa poca credibilità del personaggio, la storia prende moltissimo ed è anche disegnata meravigliosamente, sono incantata da questi disegni e assolutamente intrigata da ciò che può succedere in futuro! Non vedo l'ora che esca il nuovo capitolo!

Il manga è l'adattamento di una novel da quel che ho capito,  e esiste anche una web novel tradotta in inglese. Sono curiosa e tentata, quasi quasi a raffreddore passato lo occhieggio XD

Il manga è stato tradotto in italiano dal Demone Celeste Scan Team e in inglese il progetto è di Arousing Imouto Scanalation , inutile dire che in inglese sono più avanti ;)


lunedì 25 dicembre 2017

Mystic Messenger: regalo di natale


Buonasera lettori e buon Natale!
Come sta andando il vostro Natale? E' prossimo a concludersi, a meno che non lo festeggiate a cena con una mega tavolata di roba.

Oggi non sono proprio in forma, quindi sarò davvero tanto breve e mi limiterò alle notizie basilari, prima che i miei occhi si chiudano del tutto e io svenga sulla sedia.


Per chi non segue le mie pagine sui social (che sono comunque molto lasciate a se stesse,  ma mi illudo che il contenuto appaia nella home di chi ha messo "mi piace" alla pagina), oggi Chertiz regala 40 clessidre! 
Non so se sia correlato o meno, ma quando sono entrata oggi (questa mattina alle 4:00 per essere precisi, l'insonnia è una grandissima seccatura) sullo speciale di natale, mi ha regalato anche la bellezza di 257 cuori e altre 3 clessidre  (intendo oltre le 40)!! Purtroppo non mi sono rinvenuta in tempo per fare lo Screenshot della schermata, ma l'ho fatto con quella successiva^^! Meglio tardi che mai.

Vi raccomando di racimolare più cuori e clessidre possibili in questi giorni perchè a gennaio ci aspetta la route di Saeran/Ray. Per chi ancora non lo sapesse Chertiz ha annunciato che l'uscita sarà il 31, non è però particolarmente brava a rispettare le date (basta pensare alla route di V, la cui uscita è stata rimandata e forse era meglio se avessero continuato a rimandarla a oltranza visto quanto è brutta u.u).

mercoledì 20 dicembre 2017

Genius: Arrivano gli otome in italiano




Sarà un miracolo di natale?
Genius ha iniziato a tradurre in italiano alcuni dei suoi otome, cosa che molti già sapevano (apparentemente c'era già da agosto). Io non ero inclusa nei molti. Attualmente il numero di otome che seguo è.... beh... diciamo che mi sono lasciata quattro otome di "Shall we date?" a cui stare dietro, perchè altrimenti la situazione sarebbe stata tragica...
Cosa intendo per tragica? Ecco per farvi un idea veloce qui a fianco c'è lo screenshot degli otome che ho su cellulare.. solo su cellulare. Ne ho anche sul tablet. Capite che intendo per tragica? Non riesco a stare dietro a tutte le storie, è fisicamente impossibile a meno che non passi ogni singolo minuto della giornata attaccata al cellulare e al tablet a bruciarmi gli occhi.

Dunque Genius ha lanciato due titoli in italiano: "My Lovely Cat", che io sto amando e di cui potrei aver comprato le storie (diciamo che l'ho fatto e fine, non approfondiamo e non parliamone), anche se tecnicamente è gratuito -fine a parte-; e "I Guardiani Reali" che avevo iniziato a leggere in inglese, ma non mi aveva preso.

I giochi della Genius sono gratuiti, all'incirca. L'episodio finale è a pagamento... o meglio puoi acquistarlo con dei punti che dovrebbero essere gratuiti. Ce ne vogliono 200, non ho idea di come si guadagnino perchè mi sono comprata la storia e fine. Il fatto è che il gioco fornisce solamente due ticket al giorno per leggere (cosa moooolto negativa)ed è una sofferenza. Il prezzo non è eccessivo, in "My Lovely Cat" tutte e quattro le storie complete erano acquistabili a 11 euro (intendo tutte e quattro insieme). Certo, non proprio supereconomico, ma nemmeno esagerato. Comunque meglio saperlo prima di imbarcarcisi, se non siete disposti a spendere potreste rimanere delusi.


In definitiva l'otome è carino, la traduzione non fa schifo e i disegni sono onestamente molto belli. La trama è abbastanza semplice e lineare, non ci sono checkpoint, l'unico problema è la lentezza con cui avanzi nella storia, con solo due ticket per leggerla. 
Un'altra cosa negativa è la mancanza di immagini: c'è un'unica immagine in tutta la storia ed è quella dell'Happy Ending. E' un peccato visto quanto sono belli i disegni. Un paio di immagini in più ci volevano.
E poi io volevo vedere i mici... con l'aspetto di mici! In tutto la storia hanno solo l'aspetto di ragazzi con le orecchie u.u

Insomma, in definitiva l'otome è carino, in italiano e ben disegnato, io lo consiglio. Se avete un un po' di soldi da buttare non è una cattiva idea, fatto gratuitamente però penso diventi uno strazio.
A voi la scelta.

Passo e chiudo^^!