mercoledì 21 gennaio 2015

The Librarians



Il 18 gennaio in America si è concluso il telefilm "The Librarians" tratto dalla fortunatissima serie di film dall'omonimo nome. La serie, per ora composta da una sola stagione di 10 episodi andanti in onda dal 7 dicembre, è stata prodotta dalla rete TNT.

La trama è più o meno questa: Flynn Carsen (interpretato dal bravissimo Nolah Wyle e protagonista dei tre film) è il bibliotecario in carica e durante una missione per recuperare un antico manufatto, l'Opale di Samarrah, si ritrova nel bel mezzo di un operazione antiterrorismo delle forze armate dell'ONU e entra in contatto con il colonnello Eve Baird. Il giorno dopo il colonnello Baird riceve un biglietto che le comunica che è stata selezionata per un incarico di prestigio alla biblioteca pubblica di New York. Una volte arrivata a desinazione le viene comunicato che la Biblioteca l'ha scelta come guardiano e che la vera funzione di quest'ultima e del bibliotecario che dovrà proteggere è di assicurarsi che la magia non cada nelle mani sbagliate. Sebbene riluttante, Flynn inizia a lavorare con Eve una volta scoperto che qualcuno ha iniziato ad uccidere tutte le persone che la biblioteca aveva selezionato come possibili bibliotecari. Gli unici rimasti in vita sono Jacob Stone (interpretato da Christian Kane, conosciuto per le serie tv Leverage e Angel), Cassandra Cillian (interpretata da Lindy Booth) e Ezekiel Jones (interpretato da John Kim). A causa di una serie di eventi la biblioteca principale distrugge la catena che la ancora nel nostro mondo, svanendo nel nulla. Una sezione della Biblioteca è però rimasta in questo mondo, per quanto piccola e incompleta, e ad occuparsene è Jenkins, che alla fine dell'avventura si affiancherà a Eve nel guidare i nuovi tre bibliotecari nelle loro missioni, mentre Flynn partirà alla ricerca di un modo per recuperare la biblioteca...

La serie è molto carina, ricca di avventura e di magia, di battute comiche e situazioni totalmente assurde. Si apprezzano un po' tutti i personaggi, anche se a me sinceramente Ezekiel continua a stare antipatico. Ho adorato in particolare due puntate: quella sul libro delle favole e quella sulla casa che realizzava i desideri (o meglio i bisogni).

Alla fine di questa prima stagione comunque l'unica domanda che ci si pone è: ne faranno anche un'altra, o questa sarà l'unica serie? Il decimo episodio infatti, per quanto lasci spazio a un possibili seguito, è perfetto anche come conclusione. TNT non l'ha ancora annunciato, ma da quello che ho letto in giro gli ascolti della serie sono andati abbastanza bene, quindi non ci resta che aspettare e sperare...
Reazioni:

0 commenti:

Posta un commento