martedì 25 marzo 2014

Teen Wolf stagione 3 episodio 24(fine)


Eccoci arrivati qui, alla fine di questa terza stagione. Per quelli che hanno letto le altre recensioni so che avranno notato il cambio di immagine: la verità è che non me la sentivo di lasciare la vecchia immagine, con Allison - Allison che ormai è morta - che fissava l'obiettivo con aria seria. Non lo sopportavo, non ce la facevo. Nel tentativo di trovare un'altra immagine per sostituirla mi sono messa a guardare quelle che avevo e vedere tutte le immagini di lei con Scott nella prima e nella seconda stagione, le foto di lei insieme a Lydia o quelle con Isaac o con gli altri personaggi... insomma mi è venuta una tristezza incredibile. Onde evitare di intristirmi ulteriormente ho ripiegato sulla scritta.

Ma ora veniamo a noi e a questa ultima puntata della terza stagione, il cui titolo è "The divine move".


La prima scena, desolante, su cui si apre il nuovo episodio è questa: Isaac, Lydia e Scott seduti alla centrale di polizia, lo sguardo altrove, nessuno guarda l'altro, se ne stanno solo seduti in silenzio, la loro espressione rispecchia il vuoto che sentono (o forse sto proiettando, dopo una settimana non ho ancora superato la cosa).
I ragazzi ripetono la versione che il padre di Allison li ha aiutati a costruire per spiegare alla polizia l'accaduto, visto lo stato di shock in cui sono, ovviamente non fanno troppe domande.
Stiles è con i genitori di Kira che dicono al ragazzo che c'è bisogno di una "Mossa divina" cioè una mossa improvvisata che cambi totalmente la parte da cui pende la bilancia. Sembra che non ci sia tempo per piangere la perdita di Allison....
.... ma qualcuno il tempo lo trova: perchè se è vero che Argent sa "compartimentare" i propri sentimenti, Isaac non ne è capace, lui sta soffrendo tantissimo, io ci sto male e sinceramente vedere che non sono l'unica che sta qui come una cretina a pensare che un personaggio della serie è morto mentre gli altri vanno avanti come se niente fosse... beh, mi ha fatto stare meglio. E secondo me ha fatto benissimo anche al padre di Allison. Vederlo abbracciare Isaac, in un certo senso segna una svolta definitiva, in quell'abbraccio c'è tutta la considerazione per una persona che sta attraversando il suo stesso dolore, che ha perso qualcuno che entrambi amavano moltissimo e anche se non c'è il tempo, c'è bisogno di un respiro e di accettare questa perdita e soffrire per essa (insomma, siamo in lutto, fine!).
Le cose continuano a muoversi veloci al di fuori di lì però. I gemelli pensando di lasciare Beacon Hill per salvarsi la vita, ma prima che vadano a chiedere a Lydia e Denny di scappare con loro Derek li ferma e gli fa notare che Danny non gli crederà e Lydia e non verrà e non per via di Stiles, ma per via di Scott. Derek dice che fino ad ora i ragazzi hanno sbagliato nel modo che hanno scelto di farsi strada nel branco perché non si combatte per un leader ma per la sua causa e ciò per cui Scott ha sempre combattuto è salvare i suoi amici. "Lui farebbe qualunque cosa per proteggere le persone a cui tiene: quando non c'è possibilità di vincere lui continua a combattere; quando non c'è più nessuna speranza lui trova un altro modo. E quando viene battuto lui si rialza di nuovo". In pratica fa loro la predica delineando la caratteristica fondamentale che caratterizza il protagonista e devo dirlo: non pensavo che Derek potesse sembrare ancora più figo di quant'è, ma in questa scena mi è piaciuto tantissimo.
Intanto gli Oni attaccano l'ospedale e la stazione di polizia, ferendo il padre di Stiles e la madre di Scott con delle lame avvelenate e uccidendo e ferendo un altro ampio quantitativo di persone.
Isaac intanto capisce cosa Allison in punto di morte voleva che Scott dicesse ad Argent: la freccia d'argento è riuscita ad uccidere l'Oni, quella è la chiave per batterli.
Dopo che Lydia ha la sensazione di doversi affrettare, Scott, Stiles e Kira vanno insieme alla Banshee a scuola dove dovrebbero incontrare Derek, il quale dovrebbe portare loro la scatola che conteneva gli artigli della madre. L'oggetto infatti è stato ricavato dal legno del Nemeton dal dottor Deaton (altro che made in china!), ed è l'unico in grado di trattenere il Nogitsune (o meglio l'unico che hanno a portata di mano in grado di trattenere il Nogitsune). Purtroppo, una volta arrivati a scuola, non si sa bene come, finiscono in un innevato giardino in stile Giapponese. Fosse successo a me quando andavo a scuola ci avrei messo la firma, gente.
Appare il Nogistune come era prima, in stile zombi malefico, con gli Oni a seguito, che inizia a intessere oscure profezie e fa in modo che i ragazzi sappiano che i loro cari, incluso il veterinario, sono stati attaccati dagli Oni, poi Kira e Scott iniziano a combattere.
A scuola ovviamente arriva anche Derek e non da solo! I gemelli a quanto pare hanno trovato una causa per cui combattere o hanno semplicemente deciso di restare, ma fatto sta che lo hanno accompagnato. Ad aspettare i lupi però c'era la volpe con i suoi Oni. Un esercito contro un altro esercito in un certo senso. Il fatto che a fronteggiarsi siano in tre da bene questa idea. Un altro combattimento ha inizio, ma tutto ciò che possono fare i lupi è resistere perchè i loro colpi non possono sconfiggere gli Oni. Ma Derek lo dice con orgoglio: anche se non è più un alfa si batte ancora come tale e vedendolo combattere non potrei essere più d'accordo.
E mente le tragiche situazioni alla centrale di polizia (morti, feriti e il padre di Stiles avvelenato, sta morendo), alla clinica veterinaria (il dottor Deaton ferito e avvelenato sta, indovinate un po', morendo) e all'ospedale (dove tra morti e feriti la madre di Scott sta poco sorprendentemente morendo), continuano a intervallare le scene, fanno la sua comparsa nel bel mezzo del combattimento Argent e Isaac.
Intanto Stiles capisce che il giardino in cui sono finiti e tutto quello che sta accadendo è solo un illusione e facendo la sua "Mossa Divina" riesce a portare i suoi amici fuori di lì.
Come già detto Argent e Isaac raggiungono gli altri a scuola. I due appaiono in cima alle gradinate, un po' in stile super eroi, ma salvano la situazione! E mentre Chris Argen abbatte a uno a uno gli Oni con le frecce con la punta d'argento create dalla figlia, Isaac corre a portare la scatola a Scott. Ma durante la battaglia, che sembrava ormai risolta per il meglio, accade un piccolo incidente: una freccia viene deviata dalla spada di un Oni, mancando il bersaglio. Aidan la recupera agilmente e si volta per infilzarci l'Oni, cosa che gli riesce, ma da anche tempo all'Oni di trafiggerlo con la spada.
Intanto i ragazzi, una volta usciti dall'illusione, si ritrovano ad affrontare il Nogistune. La volpe stende rapidamente Scott e Kira e poi va tutto rabbia e indignazione a prendersela con Stiles dicendogli "Quale mossa divina? Ho mille anni! Non puoi uccidermi!". Lydia ribatte che però possono cambiarlo e Stiles spiega al Nogistune che lui non può essere sia volpe che lupo, così dice la pergamena. E infatti il Nogistune si ritrova immobilizzato da Scott che lo morde. Per una volta in questo episodio niente scene disgustose, sono quasi sorpresa. Oltre ad essere morso il Nogistune viene anche trapassato dalla spada di Kira, della serie: prendi questo, brutto sociopatico! In seguito a ciò la mosca esce e il corpo si sgretola diventando polvere. La mosca viene abilmente catturata da Isaac che ci dimostra come a volte gli eroi sono quelli che fanno i gesti più semplici, come chiudere una mosca in un barattolo XD
La morte del Nogitsune ha annullato gli effetti del veleno e tutti si riprendono, tranne Stiles che credo svenga o per l'emozione o per la stanchezza: sembra un cadavere.
Lydia si accorge che c'è qualcosa che non va però e corre fuori. Aidan sta morendo, la sua ferita non è stata guarita dalla morte del Nogistune, forse perchè troppo profonda: infondo la spada l'ha trapassato da parte a parte. Insomma, il gemello etero sta morendo, davanti a suo fratello, a Derek e a Chris Argent. E' dolcissima la scena in cui Aidan chiede al fratello se gli fa male quanto ne fa a lui e Ethan gli risponde di si prima di scoppiare a piangere. Subito Aiden lo rassicura dicendo che va bene, scherza dicendo che tanto Lydia non lo avrebbe mai creduto uno dei buoni. La ragazza arriva in tempo per vederlo morire, da lontano, e subito si volta verso Stiles che la abbraccia per confortarla, mentre arrivano ad assistere alla fine di Aidan anche Scott, Isaac e Kira. Sinceramente avrei gradito un saluto di qualche tipo in stile "lupesco", come a segnalare che ormai lo consideravano a tutti gli effetti parte del branco.
A segnare la fine della vicenda c'è un'immagine abbastanza significativa: i genitori di Kira, da cui tutta la vicenda ha avuto inizio (parlo al plurale anche se in realtà è stata solo la madre a dare inizio a questo casino), ripongono insieme il gioco del go (l'odiato go!), chiudendo definitivamente e simbolicamente il capitolo Nogistune.
Ora che tutto è finito c'è tempo per piangere le perdite, per Scott. Anche se non ho capito bene la scena in cui Isaac e Argent vanno via insieme con il barattolo contenente il Nogistune. Kira chiede consiglio a Lydia su come comportarsi, cosa che ho trovato non solo insensibile ma anche irritante: è come se in quella scena avesse preso il posto di Allison e non l'ho sopportata: cavoli è troppo presto. A parte il fatto che Lydia era la migliore amica di Allison quindi parlare con lei di come affrontare con Scott la morte di Allison mi sembra a dir poco indelicato, ma poi è comunque troppo presto per metterla lì, c'è bisogno di tempo, tempo e spazio.
Anche se il tempo scorre e questo stranamente è reso proprio dall'arrivo di una certa "coyote" nella scuola di Beacon Hills. Ma per una che arriva, qualcun'altro ha deciso di andarsene: dopo la morte del fratello, Ethan comunica a Danny che non crede di poter restare. Danny dice che gli va bene e qui ci troviamo davanti alla prima scena vagamente umoristica della puntata: il ragazzo dice che non crede di potercela fare a uscire con un licantropo. Al che Ethan rimane un attimo scioccato e gli si avvicina per chiedergli come, e anch'io sinceramente me lo chiedevo, la risposta di Danny (riportata qui sopra) è fantastica!
Dopo di che la scena cambia e vediamo Stiles che finalmente libera le parti di camera sua da tutte le foto e i fili.
La puntata si chiude annunciandoci un inaspettato ritorno per la quarta stagione, qualcuno che credevamo morto è tornato in vita... di nuovo. Ma solo i personaggi positivi restano morti? No, perchè mi potrebbero girare le scatole!

Reazioni:

0 commenti:

Posta un commento