mercoledì 15 gennaio 2014

Teen Wolf stagione 2


Piccoli ragazzi crescono (forse) ed eccoci arrivati alla seconda stagione di Teen Wolf, andata in onda ad un anno esatto dalla prima (il 4 giugno 2012 su MTV).

La scorsa stagione ci ha lasciato con Lydia ricoverata in ospedale dopo l'attacco di Peter, l'alpha che aveva trasformato Scott e nonché zio di Derek, ucciso poi da quest'ultimo nell'ultimo episodio della serie. Derek, diventato in quel modo alpha morde Jackson, che è tutta la stagione che vuole diventare un licantropo. Allison ha scoperto sia dell'esistenza dei licantropi, sia che Scott è un licantropo e nonostante sappia che la sua famiglia ai licantropi da la caccia, la ragazza prosegue la sua relazione con Scott.

Dopo che il padre di Allison gli ha puntato una pistola alla tempia, Scott e la ragazza hanno saggiamente deciso che, visto che se anche non si può vivere senza amore, sopravvivere ad una pallottola nel cranio è assai più difficile, è meglio tenere la loro relazione segreta, quindi i due fingono di essersi lasciati. Nel frattempo Jackson che è stato morso inizia a comportarsi in modo strano: ha vuoti di memoria e si risveglia in luoghi sconosciuti con vestiti a pezzi, senza contare che inizia a perdere quello che sembra sangue solo che invece che essere rosso è nero, questo perchè il corpo di Jackson rifiuta il morso.
Intanto Stiles passa le notti in ospedale aspettando di vedere Lydia, ancora ricoverata dopo l'aggressione. La ragazza, una volta risvegliatosi, inizia ad avere strane visioni e scompare nel nulla senza lasciare traccia per un paio di giorni, per poi ricomparire senza più ricordi di dove avesse passato quel lasso di tempo.
A causa del funerale di Kate, la zia sociopatica di Allison, in città arriva Gerard, il nonno di Allison, nonchè uno spietato cacciatore. E di lui sentirete sempre dire che ha sempre un piano.
Nel frattempo Derek sembra iniziare a reclutare ragazzi nella scuola di Scott, trasformando gli emarginati in licantropi.
In mezzo a tutta questa confusione appare un nuovo mostro, che inizia a mietere vittime una dopo l'altra. nessuno sa chi o cosa sia, solo che sembra una gigantesca lucertola.

Questa è in breve l'inizio della seconda stagione, come al solito tento di non dare spolier, che però finisco inevitabilmente per mettere quando parlo dei personaggi.
Ho apprezzato moltissimo questa stagione, tutta i 12 episodi che la compongono.

Come già anticipato Derek inizia a trasformare in licantropi ragazzi emarginati della scuola di Scott, quindi a Beacon Hill ci sono nuovi licantropi che girano indisturbati:

Isaac Lahey interpretato da Daniel Sharman
Isaac è il primo ragazzo a cui Derek propone di diventare un licantropo. Inizialmente titubante, il ragazzo finisce poi per accettare.
Isaac mi ha sempre fatto tenerezza, fin dalla sua prima comparsa è stato chiaro come il sole che il padre lo maltrattava, quando poi è venuta fuori tutta la storia... beh, con un padre sociopatico, che Isaac non sia un mostro è praticamente un miracolo.
Da quando si trasforma in licantropo inizia a mostrarsi più intraprendente e sicuro di se, sorprendentemente è il più controllato tra i nuovi licantropi, impara praticamente subito a non farsi sopraffare dalla luna piena.
Segue Derek per la maggior parte di questa stagione, ma poi se ne allontana, devo dire che quando sembra decidere di andarsene da Beacon Hills ci sono rimasta veramente malissimo, ma poi torna e dimostra di essere un ragazzo coraggioso oltre che dolce (si, insomma, per farla breve amo questo personaggio, dalla prima volta che è caduto nella fossa scavata di una tomba all'ultimo episodio che è uscito di teen wolf in cui è apparso, l'ho trovato fantastico, come ho trovato fantastica la sua evoluzione).


Erica Reyes interpretato da Gage Golightly,
Un buon trucco può davvero tanto, l'esempio lampante è questa attrice, che nell'episodio in cui compare faceva praticamente pena. Erica era epilettica prima di diventare un licantropo, una volta trasformata smette i pani della ragazza timida e chiusa per diventare una da minigonne e decoltè, e anche un pò stronza.

Vernon  Boyd  interpretato da Sinqua Walls
Povero e emarginato, Boyd è l'ultimo del trio che viene trasformato in licantropo. Sembra non avere praticamente amici, forse per questo si lega veramente molto a Erica. Tra i due però non c'è niente, solo amicizia.

Jackson Whittemore interpretato da Colton Haynes
Era presente anche nella prima stagione, Jackson è l'odioso, viziato, egoista, egocentrico, stra ricco ragazzo di Lydia, anche se ormai possiamo parlare di ex ragazzo!
Sembra non avere un cuore, e dopo che viene morso da Derek, perchè voleva tanto, ma tanto diventare un licantropo, giusto perchè in questo modo si era auto convinto che avrebbe giocato meglio a Lacross (come se fosse una formula magica, dei farmaci dopanti o simile. Svegliati genio! Diventare un licantropo comporta una serie di casini non da poco!).
Jackson esce di scena dopo questa stagione, dopo esserne di fatto diventato il personaggio chiave. Devo confessare che non ho proprio apprezzato in alcun modo il suo personaggio, a cui il più delle volte sentivo il desiderio di staccare la testa. Lo stesso non posso dire dell'attore, però, che mi sembra proprio bravo.
Una cosa divertente che va assolutamente detta:  in un'altra serie tv in cui ha recitato, la poco conosciuta nonché defunta "The Gates", lui interpretava proprio un licantropo!                                                             
Reazioni:

0 commenti:

Posta un commento