giovedì 22 maggio 2014

Non cercarmi mai più (ma resta ancora un po' con me) di Emma Chase


Non cercarmi mai più (ma resta ancora un po' con me) di Emma Chase è esattamente il tipo di commedia romantica che amo tanto, tutta umorismo e trovate divertenti. Tuttavia, l'ho amata il giusto...

Titolo originale: Tangled
Titolo italiano: Non cercarmi mai più (ma resta ancora un po' con me)
Autore: Emma Chase
Editore: Newton Compton
Data di Pubblicazione: Novembre 2013
Pagine: 286
Prezzo:  € 9,90
Trama: Drew Evans è bello e arrogante, fa affari multimilionari nella società di famiglia e seduce le donne più belle di New York con un semplice sorriso. Allora perché è stato per sette giorni con le imposte chiuse nel suo appartamento, triste e depresso? Lui risponderebbe che è colpa dell'influenza. Ma noi tutti sappiamo che non è proprio la verità. Katherine Brooks è brillante, bella e ambiziosa. Quando Kate viene assunta come nuova associata presso l'impresa di investimento bancario del padre di Drew, il focoso playboy entra in tilt. La competizione professionale che si stabilisce tra i due mette in crisi Drew, l'attrazione per lei è fonte di distrazione.

Voto: 

La mia opinione: La storia è molto carina, semplice e molto divertente, normalmente è il genere di storia per cui stravedo... ma non in questo caso. Il fatto è la storia è raccontata tutta dal punto di vista di lui e in alcuni punti la cosa mi ha fatto un po' storcere il naso, perchè se è vero che questo aggiunge umorismo e ironia alle vicende, molto di questo va indubbiamente a discapito del romanticismo. Il libro è carino, niente di più, niente di meno. Lo stile di scrittura è simile a quello della scrittrice Jennifer Cruise, quella di "Una scommessa per amore", quindi è molto scorrevole e veloce da leggere oltre ad essere divertente.
I personaggi sono apprezzabili, il protagonista è a volte irritante, ma finisce comunque per essere divertente, la protagonista femminile invece è un personaggio forse meno ironico, ma più stoico in un certo senso. Katherine è una ragazza forte, oltre ad essere intelligente e decisa e questo, visto il protagonista in stile classico playboy, la rende molto più interessante. 
Una cosa che ho apprezzato molto nella storia, che apprezzo in generale in tutte le storie, è che i protagonisti hanno un comportamento coerente con i loro personaggi. Lei, da ragazza con la testa sulle spalle, non gli sviene davanti subito quando lui gli chiede scusa e lui è così abituato a non provare niente per le ragazze che si porta a letto che fatica veramente, immensamente, a capire quello che prova per lei. 
Altra cosa apprezzabile: i due si innamorano lentamente, il loro rapporto si sviluppa, non è un magico colpo di fulmine, non accade così di punto in bianco. All'inizio c'è attrazione, certo, ma è solo quella. Piano piano , a suon di comportamenti esilaranti, viene fuori un sentimento che ha un suo perché. 
In conclusione anche se non lo definirei un capolavoro, né niente di particolarmente coinvolgente, è comunque una lettura piacevole, fresca e divertente.
Reazioni:

1 commento:

  1. visto che ce l'ho da leggere direi che di quattro cuoricini posso andare contenta ^_^

    RispondiElimina