lunedì 25 maggio 2015

Cose da evitare di fare quando si è in crisi d'astinenza da telefilm


Siamo arrivati in quel periodo dell'anno, quello in cui le serie che solitamente iniziano a settembre/ottobre sono concluse e quelle che invece iniziano nel periodo estivo non sono ancora ricominciate.
Anch'io, come tutti gli appassionati di telefilm, provo un vuoto che libri e manga non possono colmare e quindi ho pensato di scrivere questo post per chi, come me si trova in questa tragica situazione (scherzo, in realtà ho deciso di scriverlo solo per ridere un po'). L'articolo inizialmente si intitolava "How to get away with a no series time", ma ho pensato prima di tutto che non ero sicura della correttezza grammaticale della frase, poi, beh, non volevo alzare troppo le aspettative. XD

Ma torniamo a noi: cosa è meglio evitare di fare (solo seguendo la mia esperienza personale, badate bene) in questo triste periodo dell'anno?
  1. Rannicchiarsi sotto le coperte e rifiutarsi di uscire dal letto, continuando a guardare lo schermo del pc ormai spento.
    So che vi mancano come vi mancherebbero dei cari amici, ma facciamo coraggio, torneranno da noi, anche se tra un po' di tempo.

  2. Iniziare nuove serie non ancora concluse.
    Volete tappare un vuoto, cosa è meglio di un'altra serie per rimpiazzare quella appena terminata? Ma state attenti, le insidie possono essere molte! Tenete presente la quantità di serie che seguite, anche in modo vago, o finirete nei guai. Ovvio che se una o più delle serie che seguite abitualmente è terminata, appassionarsi ad un'altra serie può essere una buona idea: Se però si va ad aggiungere un'altra serie alla trentina che già seguite potrebbe essere meglio evitare. Ricordatevi che, se è vero che ora non avete niente da vedere, poi la sconterete dopo, quando vi ritroverete sei episodi al giorno che vorrete seguire e la scelta sarà tra guardare le serie e dormire. Sappiamo tutti come andrà a finire in quel caso, e crollare a testa in giù sul banco per mancanza di sonno o arrivare a lavoro con l'aspetto e la stessa vitalità di una delle comparse di Breaking bad non vi farà guadagnare punti  con il datore di lavoro. =P


  3. Finire subito le serie appena iniziate. 
    Lo so, vi è mancato avere qualcosa di appassionante da vedere, ma solo perchè avete tutti gli episodi disponibili, non fate come me che in quattro giorni mi sono vista due stagioni intere! Al di là della mancanza di sonno c'è il fatto che poi siete punto e a capo, in cerca di qualche altro telefilm da seguire. Cercate quindi di non superare mai i quattro episodi al giorno , non importa quanto la trama sia interessante! 

  4. Riguardare le serie appena terminate, ma non concluse.  
    La stagione si è appena conclusa e se hai amato davvero tanto il telefilm è inevitabile pensare dopo un po' "quasi quasi lo riguardo". Per chi riesce a riguardarsi serenamente i primi episodi non è poi una così cattiva idea. Per le persone come me che poi pensano che non potranno avere il seguito fino a ottobre e vagano in giro su internet per leggersi ogni possibile spoiler, è l'idea peggiore che possa esistere. Non fatelo, davvero, non fatelo, a meno che non vi piaccia ritrovarvi con le stesso stato d'anime che vi ha lasciato al stagione appena terminata.


  5. Guardare serie che sono state interrotte. 
    Ci sono moltissime serie valide che purtroppo non sono state rinnovate negli anni. Se mi fermo a pensarci un attimo mi si affacciano alla mente moltissimi titoli, tra cui Moolight e Lie to me. Guardare una serie che è stata interrotta non è per forza una cattiva idea se la serie è carina, ma può diventarla se non le è stato dato un degno finale. Informarsi prima è d'obbligo, per evitare di rimanerci malissimo dopo,e trovarsi a firmare sdegnati petizioni di tre anni prima, per tentare, inutilmente, di far riprendere la serie.

  6. Leggersi i libri.
    Questo in realtà dipende dal carattere di una persona, ma se siete alla seconda stagione di una serie tratta da dei libri, ricordatevi che leggere i successivi potrebbe portarvi ad odiare il telefilm, perchè non sarà mai così fedele al libro come una fan sfegatata vorrebbe. Questo ovviamente varia da persona a persona, ma capita spesso di sentire la frase "quello non c'entra niente" e "potevano farlo meglio" da chi si è letto i libri. 

E' da un bel po' che non scrivevo articoli così, spero vi sia piaciuto. =)
A presto e buona visione a tutti.

Reazioni:

0 commenti:

Posta un commento