martedì 2 settembre 2014

Gekkan Shojo Nozaki-kun di Izumi Tsubaki


Premetto subito che mi sentirete parlare dell'anime, perché ho visto solo quello e non mi sono messa a cercare il manga. Tuttavia, sebbene non abbia cercato in giro informazioni,  mi è apparso quando mi sono messa a cercare le immagini. Quello che so sul maga di Gekkan Shojo Nozaki-kun sono proprio solo queste tre, quattro cose: 
  1. Il manga è in pubblicazione dal 2011. 
  2. E' composto da 6 takobon, ma è tutt'ora in corso.
  3. Izumi Tsubaki sembra non conoscere il significato di "storia breve", infatti gli altri suoi manga sono composti da 9 (Oyayubi kara Romance) e 18 (Ore-sama Teacher) volumi.
  4. Il tratto dell'autrice mi piace moltissimo (questione di gusti personali ovviamente) ed è molto pulito, nonostante a volte le tavole sembrino ancora troppo piene.

Ciò detto tornerei all'anime, che è quello che visto che non ho letto il manga, è l'unica cosa che conosco.

Gekkan Shojo Nozaki-kun è un anime i cui sub stanno uscendo adesso, l'anime è probabilmente ancora in corso e per ora conta otto puntate, una più divertente dell'altra! La storia è quella di Sakura Chiyo, una ragazza bassa e molto carina, che decide di confessarsi al ragazzo che le piace: Umetaro Nozaki. Il problema? La ragazza esordisce la sua confessione dicendogli di essere una sua grande fan, non sapendo che Nozaki-kun, nascosto dietro lo pseudonimo di Sakiko Yumeno, è l'autore di un manga shojo molto popolare.
Il ragazzo ascoltata la confessione di Chiyo, pensando che ciò che gli ha detto sia riferito alla sua professione, le dà un autografo (e io qui ero piegata in due che mi spanciavo dalle risate). La ragazza, un po' sorpresa accetta l'autografo e ci riprova, dicendo a Nozaki che vuole stare sempre con lui, per tutto risposta si ritrova a casa sua ad aiutarlo a colorare delle tavole per il manga (qui chiedevo una bombola di ossigeno). Ma non temete, mentre la ragazza fa i "Beta", così si chiamano le tavole in cui si deve colorare di nero le parti appositamente indicate da una scritta, non rinuncia a coronare il suo amore. Infatti alla fine del primo episodio la vedremo in uno sforzo immane... chiedere l'ennesimo autografo a Nozaki-kun! 

L'anime è, inutile dirlo dopo la descrizione del primo episodio, divertente da morire. In particolare lasciano stupiti i personaggi: assurdi fino all'inverosimile, eccentrici e sorprendentemente incredibilmente accattivanti. A partire dall'amica di Sakura, la Lorelai del club di canto, per finire con gli altri assistenti di Nozaki. Personaggi assurdi e divertenti colorano gli episodi di una storia ancora più assurda e divertente, che sembra promettere se non emozioni e romanticismo, risate a non finire! Riuscirà la nostra Sakura a realizzare il suo sogno d'amore? Chi vivrà vedrà, nel frattempo consiglio di cogliere l'occasione per farsi delle belle risate!

Reazioni:

0 commenti:

Posta un commento