domenica 14 settembre 2014

Teen wolf: impressioni alla fine della quarta stagione



Quando mesi fa è uscita la seconda parte della terza stagione di Teen wolf non ho potuto fare fisicamente a meno di commentare ogni singola puntata. Ne avevo bisogno, avevo bisogno di sfogare il nervoso a vedere Stiles sempre più nei casini e con l'uscita di scena di Allison e dei gemelli... beh, mi sentivo assolutamente a terra. Tuttavia se so una cosa su Teen wolf è che anche quando ti butta giù riesce sempre a fare qualcosa di sorprendente.
Con quest'ottica ottimistica ho iniziato a vedere la quarta stagione, pensando che gli autori avrebbero trovato il modo di riempire il vuoto lasciato da Allison e Isaac, oltre che dai gemelli. Ero certa che avremmo sempre avvertito, e anche gli autori non ce li avrebbero fatti dimenticare, i personaggi andati, ma amati.

La prima puntata inizia in modo adrenalinico: Derek è scomparso e Scott, Stiles, Malia, Kira e Lydia vanno in Messico e si infiltrano nella base dei Caldera per scoprire cosa gli hanno fatto. Finiranno per trovare un Derek ringiovanito di circa 10 anni in un antico tempio azteco, sopra il quale è costruita una chiesa abbandonata in una città deserta e in rovina: un classico in pratica. Questo primo episodio, che mette già tanta carne al fuoco, mi è piaciuto da morire. Certo, non si avvertiva la mancanza dei vecchi personaggi, causa nuovo scenario e tutto il resto...
La storia prosegue incalzante e come al solito Jeff non fa attendere troppo per gli sviluppi: Derek già nella seconda puntata ritorna adulto, Peter viene rapinato e le creature soprannaturali iniziano a venir uccise... Sembra infatti che i soldi sottratti alla cripta degli Hole (che per ragioni sconosciute si trova sotto la scuola) servono a pagare le uccisioni di queste creature, i cui nomi si trovano in una "Deadpool", una lista di morte. La suddetta lista, che viene fuori grazie agli appunti di Lydia, è divisa in tre parti e le prime due hanno come chiave di decodifica i nomi "Allison" e "Aiden", mentre l'ultima parte ha come decodifica il nome di Derek e la cosa non premetteva bene...
La domanda in questa stagione a cui tutti continuano incessantemente a cercare risposta è: "Chi è il benefattore?" e sinceramente anche tu ti fai un mucchio di teorie assurde tutto il tempo, chiedendoti chi cavolo può essere. Escludi categoricamente i genitori di Scott e Stiles, perché se avessero così tanti soldi non rischierebbero di farsi pignorare la casa...
Tuttavia alla fine, dopo tante peripezie e momenti vuoti, viene fuori il benefattore: è Meredit! Si, Meredith! Il nome non vi dice niente? Si tratta dell'altra banshie, quella internata in un ospedale psichiatrico (e in questo caso capisci che è lì per un buon motivo). Rivelazione assolutamente inaspettata, che indubbiamente colpisce. Però io non ho apprezzato... Ho trovato le motivazioni di Meredith deboli, i ragionamenti ancor più deboli e lei come cattiva decisamente poco credibile. La voce di Peter l'ha spinta ad agire in quel modo? Scusate, ma Meredith non sente continuamente voci nella testa? Dopo una decina di anni perché dovrebbe improvvisamente dare peso a quella voce che ha sentito anni e anni fa? Non ne trovo il senso.... Poi Meredith ha sempre voluto aiutare gli altri e fare del bene, quindi perché avrebbe dovuto decidere di uccidere? Perchè non avrebbe dovuto potersi opporre? Voglio dire, non è che la voce di Peter la tormentasse tutt'ora...
Poi finita la storia del Benefattore, Scott viene rapito e trasformato in Berserk per circa cinque minuti, prima che trovi da solo il modo di liberarsi di questa trasformazione... e qui io mi chiedo: che senso ha avuto farlo diventare un Berserk? Fosse stato difficile per lui liberarsi, facendogli acquisire qualcosa, ma così... Solo per dare la prima coda a Kira? Solo per rinsaldare il legame con il branco?Perchè se è così c'erano un milione di altri modi...In definitiva la trasformazione forzata di Scott in Berserk era totalmente senza senso....
E poi Derek. Derek che sei convinta morirà, sta per morire, ma poi si evolve e si trasforma in lupo, totalmente, come la madre prima di lui, questo dopo non so quanti episodi in cui aveva perso i propri poteri... Quando l'ho visto ho deciso di soprassedere, almeno non mi avevano ucciso il personaggio... Non in senso letterale, almeno... Meglio stendere un velo, voi che dite?

Meglio ancora, cambiamo argomento e parliamo di personaggi. Anche qui ho piccoli appunti da fare:

Iniziamo dai personaggi che mancano: Allison e Isaac.
Allison, migliore amica di Lydia e grande primo amore di Scott è morta. La sua mancanza e sentimenti legata a questa sono trattati per tre secondi netti nella prima puntata, poi abbiamo inutility Kira, che a quanto pare, peggio dei capelli nello scarico, tappa tutti i buchi possibili e immaginabili. Tranne uno, perché sarebbe stato assurdo rimpiazzare Allison anche per Argent, ma per il resto inutility Kira è ovunque, perfino alle partite di Lacrosse, in cui vi ricordo che mancava gente visto che Aiden è morto, Ethane e Isaac se ne sono andati. Kira diventa subito iper amica di Lydia, e in alcune scene mi ha dato davvero molto fastidio perché si vedeva proprio che tappava la mancanza di Allison, mancanza che io avrei preferito avvertire ancora un po' visto i legami che il personaggio aveva instaurato. Vi ricordo che questa povera disgraziata, che era tra i personaggi principali, è morta per proteggere i suoi amici, amici che sembrano averla dimenticata alla velocità della luce. Ci dovrebbe, a rigor di logica essere un minimo di vuoto. Invece no, inutility Kira tappa tutti i buchi.
Ci tengo a precisare che non ho niente in contrario alla sua relazione con Scott o all'amicizia con Lydia, ma l'impressione che mi ha dato all'inizio è stata proprio: Allison non c'è più, in quelle scene ci ficchiamo Kira. La sua amicizia con Lydia esce praticamente dal niente.

Ma anche soprassedendo a tutto ciò mi dovete spiegare che senso ha Kira come kitsune: non sa usare la katana, nove volte su dieci la vedi che fa tanto la figa sbandierando la spada, poi al primo affondo, viene parata e ne busca più di una sacca da box. Non usa l'elettricità (e qui mi permetto di far notare che di solito le volpi usano il fuoco, perché lei deve avere l'elettricità non ne ho idea) per combattere nonostante ne sia capace, nemmeno quanto ha un cavolo di conduttore come una catena di metallo in mano. Praticamente ne prende sempre. Penso che l'unica scena in cui non le ha prese facendo una figura orribile e dimostrandosi un minimo capace sia l'inizio della 4x10 dove blocca delle frecce (era la 4x10, vero?) con la katana, per il resto stenderei un velo. Posso darle un minimo di merito per aver capito che il berserk era l'amato Scott? Sinceramente gli ha quasi sbattuto in faccia il tatuaggio, quindi no.

E Isaac? Sono due stagioni che è tra i personaggi ricorrenti se non tra i principali, e dal nulla scompare, ma qualcuno ci fa caso? No. Isaac è, secondo una cosa che avevo letto tempo fa, andato in Francia a portare le ceneri di Allison e lì è rimasto. Okay, va benissimo. Ma magari fingere una chiamata, una email, qualcosa... Per quel che si sa il personaggio potrebbe essere stato rapito dagli alieni, essere stato incarcerato da un'organizzazione governativa segreta che studia i licantropi, essersi suicidato o aver cambiato sesso. Nella stagione ci sono giusto un paio di cenni qua e là che ci fanno sapere che forse è vivo.
Al suo posto però, per non lasciare il lupetto capo da solo, a fare il capo senza branco, abbiamo una new entry: Liam! Il ragazzo (morso da Scott, che non sapendo come fare a spiegargli la situazione lo rapisce, lo lega con lo scoch e lo nasconde nella vasca da bagno,  dimostrando ancora una volta come senza Stiles non sia esattamente in grado di gestire questo genere di situazioni, ma riesca comunque a farci ridere) è bravissimo a lacross, intelligente, di buona famiglia e ha un simpaticissimo migliore amico gay... Non preoccupatevi se vi ricorda qualcuno, io Liam l'ho ribattezzato Jack 2.0 (si, so che era anche il nome di un telefilm), in cui Jack ovviamente sta per Jackson. Le somiglianze tra i due sono marcatissime, ma per Liam mi piace pensare che ci sia speranza e che non sarà un insopportabile bastardo, come lo era il predecessore. Jack 2.0 comunque si dimostra essere piuttosto fragile e insicuro, come lupo, ma comunque sempre troppo arrogante. D'altra parte lui è il vero e unico Jack 2.0, diffidare delle imitazioni...

Non ho altri appunti da fare sui personaggi, quindi passerei alle coppie, e per risollevare gli animi inizierei a dare premi^^.

Il premio per la coppia più bella per questa stagione va a, rullo di tamburi: Stiles e Malia!
Ebbene si, signori e signore, sebbene io abbia sempre, SEMPRE, tifato per Stiles e Lydia, non possono non ammettere che lui e Malia stanno benissimo insieme. Prima di tutto sono molto divertenti, le battute dovute al fatto che lei ha vissuto come un coyote per anni si sprecano, con Stiles che sottolinea come comunque abbia fatto molti progressi rispetto a come era all'inizio. Poi i due, insieme, sono sorprendentemente dolci, in un modo tutto loro. Ad esempio quando Malia dice a Stiles che non lo abbandonerebbe mai, anche se fosse inutile o ferito, detto così non rende bene quanto fosse divertente e quanto facesse ridere! Quando hanno litigato per via del fatto che Stiles aveva nascosto a Malia la verità su suo padre sono rimasta tutto il tempo con le dita incrociate. Alla fine mi sono arresa al fatto di tifare per loro, sono una bella coppia. Certo il personaggio di Malia magari era da esplorare un po' di più, ma visto lo scarso spazio che in questa stagione hanno dato ai sentimenti dei personaggi, alla loro crescita e ai loro cambiamenti , direi che a lei è andata molto bene.

Il premio per la coppia più insensata per questa stagione va a, rullo di tamburi:  Occhi di triglia Derek e la Mercenaria (Breaden, si chiama Breaden. Ho dovuto controllare perché non lo ricordavo). Dal niente, il nostro bel lupo tornato adulto si ritrova a fare gli occhi dolci alla tipa che per quell'occasione era in ospedale mezza moribonda. Così, senza una ragione. Semplicemente tira fuori lo sguardo da triglia cotta alla griglia e te ti chiedi "Ma mi prendi per il c..o?". I due continuano con questa insensatezza senza capo né coda, né senso alcuno, e senza alcuna ragione di essere, per tutta la stagione, salvo poi alla fine separarsi di nuovo, in un modo che dopo le grigliate di pesce, ho trovato parecchio freddo.

Un ultimo premio: la possibile futura coppia più interessante.E' solo un idea e potrebbe anche non succedere, ma che ne pensate di Lydia e Parrish? La stagione si conclude con Lydia che dà il bestiario a Parrish che ancora non sa cos'è. io propendo per la teoria della fenice, ma non ci sono notizie certe. Comunque la coppia Lydia/Parrish sembrava un idea carina, vedremo se nella prossima stagione sarà possibile o meno. Spero in ogni caso che la quinta stagione dia ai sentimenti di personaggi un po' d spazio. 
Reazioni:

0 commenti:

Posta un commento