lunedì 2 marzo 2015

Cancella il giorno che mi hai incontrato di Leisa Rayven


"L’amore è questo. Perdersi nell’altro. 
Essere strappata a ciò che conosci per essere solo ciò che senti."

Okay, le cose stanno così: questo titolo mi attirava tantissimo. Leggendo la trama mi sembrava la solita noiosa storia adolescenziale o quasi? Si. Mi attirava lo stesso e quando sono arrivata a leggerlo l'ho finito in meno di 24 ore e alla fine ci sono rimasta basita... Ci aspetta un seguito, il che rende quasi accettabile il modo in cui termina il libro, ma non del tutto...

Titolo: Cancella il giorno che mi hai incontrato
Titolo Originale: Bad Romeo
Autore: Leisa Rayven
Editore: Fabbri
Genere: New Adult
Data d'uscita: 26 Febbraio 2015
Prezzo: €15.90
Trama: Cassandra e Ethan. Quando sono sul palco insieme, a nessuno sfugge l’attrazione e la potente alchimia che si sprigiona tra loro appena si sfiorano o si guardano negli occhi. Una passione che toglie il respiro, davanti alla quale è impossibile restare indifferenti. Tanto che all'Accademia d’Arte di New York vengono scelti come protagonisti per lo spettacolo di fine anno, Romeo e Giulietta, la storia d’amore più famosa di tutti i tempi. Però, una volta calato il sipario e smessi gli abiti di scena, il rapporto tra Ethan e Cassandra si rivela complicato e ingestibile. Lei è la classica brava studentessa, timida, ingenua e sempre pronta ad assecondare il prossimo pur di farsi accettare. Ethan invece è bello e dannato, con un volto da angelo ribelle a cui nessuna ragazza può resistere. Lasciarsi sembra l’unica soluzione per continuare a sopravvivere, anche se il dolore è devastante, soprattutto per Cassandra. Rimasta sola a New York deve ricominciare da zero partendo proprio da se stessa e dal suo cuore tradito. Mentre Ethan, baciato dal successo, è in tournée in giro per l’Europa. Anni dopo, scritturati di nuovo per interpretare una coppia di amanti, Cassandra e Ethan si ritrovano sul palco ad affrontare i demoni del loro passato e il fuoco di quella passione che, nonostante il tempo, non ha mai smesso di ardere. Ma può un amore così intenso e lacerante finire davvero?

Giudizio: 

La mia opinione: Dunque, il libro è raccontato a metà tra il passato e il presente. Nel presente Cassie è un'attrice teatrale che odia Ethan perchè l'ha ferita profondamente. Non sappiamo cosa Ethan ha fatto per ferire Cassie... probabilmente non lo sapremo mai. Perchè il libro non lo dice... Sappiamo che dopo la prima volta che sono andati a letto insieme lui se ne è andato e nient'altro... O la mia versione era difettosa e mancano delle pagine o la storia finisce senza spiegare assolutamente niente. Non sappiamo cosa ha fatto di così incredibilmente imperdonabile Ethan, a parte andarsene in Europa per lavoro e alla fine del libro non sappiamo nemmeno se i due staranno insieme appianando le loro divergenze in qualche modo. L'autrice tronca la storia in un punto in cui doveva praticamente iniziarla o quando meno spiegarla. Leggendola mi è venuto in mente "Quell'estate al lago", solo che lì l'autrice scriveva anche il finale, portando i nodi al pettine. 
Cosa sappiamo veramente di Ethan e Cassie? Che Ethan era un'insicuro che aveva difficoltà a tirare fuori le emozioni, che era anche molto geloso di Cassie e che prima di mettersi con lei l'ha tratta abbastanza male, beh non proprio, ma non voleva che la loro relazione fosse pubblica. Cassie è una ninfomane, ma vuole fare sesso solo con Ethan (almeno nei punti in cui parla del passato), gli perdona praticamente tutto e cerca sempre di stargli vicino. Io non ho visto nel passato niente che potesse ridurre Cassie nello stato in cui dice di essersi ridotta, ma va bene, anche se praticamente tutta l'impalcatura della storia ambientata nel presente si basa su quello. 
Quello che davvero da fastidio è che oltre a non sapere il cosa e perché, non sai nemmeno come va a finire, perchè l'autrice lo tronca senza darti una visione valida del futuro o le basi per una visione valida del futuro dei due. Un peccato davvero. Praticamente l'ultimo capitolo si apre con lei al bar che ci prova con uno per far ingelosire Ethan e per ferirlo, lui ovviamente interviene e i due semi litigano (lei è sbronza). Quando scoppia a piangere lui la calma e le paga un taxi che la riporti a casa, poi la chiama, lei gli fa notare che nelle email lui non le ha mai detto che l'amava e il giorno dopo riceve un email con 1162 ti amo. Il problema è che non ci sono chiarimenti, solo lui che ammette di aver sbagliato (di nuovo), si scusa (di nuovo), dice che è cambiato (di nuovo) e che ha bisogno di lei e non la ferirà mai più. Non vedo una risoluzione, non vedo le basi di una risoluzione o di un futuro stabile, lui non le ha davvero dato delle ragioni per credergli e a parte questo, anche se lei si fida, lo perdona e tornano insieme, ma un pezzettino per scriverlo, una frase, un breve riassunto del loro futuro, qualcosa... Qualcosa che sapesse di "Fine". Non c'è.
Questo è orribile perché il libro è scritto benissimo, la storia è molto carina e prende trantissimo, certo ci sono alcune assurdità qua e là, ma niente di irreparabile. E poi finisce in quel modo...ci sono rimasta male... tanto. Non mi interessa che ci sia un seguito, finire un libro così... beh, il libro semplicemente risulta fatto male.
Reazioni:

0 commenti:

Posta un commento