giovedì 19 marzo 2015

Eye Candy: quando i modelli recitano.


A inizio Gennaio è approdato su MTV un nuovo telefilm (ovviamente mi riferisco all' MTV statunitense, in Italia è inedita ancora) giallo/thriller, il cui titolo era Eye Candy. Il telefilm, tratto dal romanzo di Robert Lawrence Stine, è composto di una sola stagione di 10 episodi.

Lindy è un esperta di informatica che dopo aver assistito impotente al rapimento della sorella, lascia gli studi e usa tutte le sue conoscenze in questo campo per ritrovarla, finendo per questo in libertà vigilata per aver violato la leggere. A smascherarla e denunciarla per la sua attività di hacker è stato il suo ex ragazzo, un poliziotto sotto copertura, per il quale lei prova ancora qualcosa.
Una volta libera, la ragazza decide di uscire e passare la serata nel locale della sua coinquilina, nonché migliore amica. Quest'ultima, per farle dimenticare il suo ex, la costringerà a creare un profilo sull'app Flirtual con lo pseudonimo Eye Candy (serve che spieghi a cosa serve l'app?). La ragazza finirà in questo modo per avere diversi ammiratori, ma ben presto scoprirà che tra di loro si nasconde un serial killer. Dopo l'assassinio del suo ex, con il quale si era riconciliata, Lindy si unirà all'unità crimini informatici per scovare il serial killer, e lavorerà al fianco di Tommy, il partner del suo ormai defunto ragazzo.

Sebbene la trama non sia sempre lineare, a volte sembra negli episodi perdersi un po' (tipo quando spunta fuori la storia di Babylion mi pare), i personaggi creati sono molto interessanti, ben costruiti e assolutamente credibili. Ammetto che alcune volte però mi sono ritrovata a urlargli contro XD

Il telefilm in conclusione è molto carino, sebbene mi abbia preso il giusto. Ha però un cast... da rifarsi gli occhi (per rimanere in tema di occhi dolci!)! Ad iniziare da Lindy, interpretata dalla bravissima Victoria Justice (a quanto pare l'attrice ha recitato anche in diversi film e telefilm, sebbene io non ricordassi di averla mai vista), per finire con il famigerato serial killer (di cui non metterò la foto nel caso qualcuno non abbia ancora visto il telefilm). Perfino le comparse erano interpretate da attori a dir poco bellissimi. Della serie: vale la pena guardarselo anche solo per rifarsi un minimo gli occhi. XD
La recitazione, ci tengo a precisarlo, è sempre molto buona (altrimenti per me potevano tornarsene a fare i modelli) e la storia, sebbene inizialmente non mi prendesse molto, si fa via via più interessante, per concludersi poi in un finale assolutamente inaspettato.

Purtroppo il 18 aprile è stato dato l'annuncio della cancellazione della serie a causa dei bassi ascolti.




Reazioni:

0 commenti:

Posta un commento