mercoledì 5 febbraio 2014

Top ten dei miei telefilm preferiti

Mentre scrivevo l'ennesimo post sui telefilm, bevendo una tisana calda, mi sono resa conto che non ho ancora scritto niente su alcuni dei miei telefilm preferiti. Il che mi ha portato a chiedermi se non fosse il caso di stilare una lista dei telefilm da trattare, tipo un elenco da spuntare con tutti i telefilm che amo e di cui vorrei parlare.
Questo ha portato alla seconda riflessione della giornata incentrata su quali siano i miei telefilm preferiti in assoluto. Beh, quello che ho amato (e amerò per sempre) più di tutti lo so, ma per gli altri ho dovuto rifletterci un po'. Perciò ho deciso di fare questo post e mettere un piccolo elenco dei miei telefilm preferiti, in ordine decrescente, partendo dalla decima posizione fino ad arrivare alla prima! I telefilm comprendono non solo quelli in corso, ma anche quelli che sono conclusi o cancellati.


Decimo posto 
Quando Beth era piccola era stata rapita dal suo letto da qualcuno che non ricorda, ed è stata poi tratta in salvo da un detective assunto dalla madre. Ormai grande la ragazza fa la giornalista, e indagando su un caso che sembra coinvolgere un mitomane con una passione per i vampiri, la ragazza incontra il misterioso Nick St Jhon, investigatore privato. Lei ancora non lo sa ma lui è un vampiro e non uno qualunque...
Se questa trama vi ricorda qualcosa allora avete seguito il telefilm Moonligh, tristemente (e inspiegabilmente) interrotto dopo la prima stagione. E' indubbiamente uno dei miei telefilm preferiti perchè non è tragico, non è fatalistico e sopratutto non è apocalittico.

Nono posto 
Al nono posto si piazza una coppia abbastanza fuori di testa composta da una bionda, ex ragazza stra ricca caduta in disgrazia a causa della frode finanziaria del padre, e la sua amica, una mora dei bassifondi con un corpo da urlo. Le due si incontrano a lavoro, dove fanno le cameriere, vanno a convivere e insieme decidono di realizzare un sogno: aprire un negozio di cupcacke. Per chi non l'ha capito sto parlando del telefilm comico 2 Brook Girls! La serie, arrivata alla sua terza stagione, non perde colpi, anzi è più divertente che mai!

Ottavo posto
La comicità aiuta a superare momenti bui, ma solo quella alla fine annoia. Ogni tanto bisogna lasciare spazio ad altre verità... e ad i rilevatori di bugie! Lie to me si piazza all'ottavo posto della mia top ten, il telefilm parla di un gruppo di persone in grado di leggere le microespressioni facciali e che si basa su di essere per scoprire la verità. Come telefilm è molto carino, non troppo credibile, ma alcune cose che mette in campo sono vere: ad esempio è vero che esistono delle emozioni di base che si riflettono nelle espressioni facciali che sono universali.
Ciò che mi ha conquistato di questa serie sono i personaggi, eccentrici e abbastanza interessanti da incuriosirti, conquistano con la loro singolarità. Sopratutto il protagonista è molto interessante, non riesci bene ad inquadrarlo, a volte è un grandissimo bastardo, ma alla fine si rivela sempre una brava persona.
Un peccato a mio avviso che questo telefilm sia stato cancellato alla terza stagione.

Settimo posto
In questo mondo (quello del telefilm, ma ahimè anche quello reale) ci sono persone e corporazioni che hanno molto denaro e hanno molto potere e lo usano a finché persone più deboli possono sentirsi "schiacciati", fortunatamente nel telefilm di cui parlo e che ho messo in questa settima posizione c'è chi è pronto a fornire una "leva" per aiutare i malcapitati.
La serie di cui sto parlando ovviamente è Leverage e parla di una banda di ladri che decide di fare i "Robin Hood" e di usare le proprie abilità per aiutare chi è in difficoltà. A far parte di questa squadra abbiamo una ladra di nome Parker, il personaggio più fuori di testa di tutti; un picchiatore, Elliot, classico duro che in fondo nasconde un cuore tenero; un hacker, Harrison, tanto carino e davvero molto divertente; una truffatrice, di nome Spohie che sogna di fare l'attrice ma sa recitare bene solo quando truffa le persone, e un ex agente assicurativo, Nathan Ford, uomo di saldi principi, alcolizzato o comunque prossimo all'alcolismo, che di fatto occupa la posizione di leader.
Azione, divertimento, truffe e avventure di ogni tipo accompagneranno le cinque stagioni del telefilm che ci lascerà con un finale inaspettato.

Sesto posto
Cosa succede quando uno scrittore di gialli rimane coinvolto in un caso di plurimo omicidio? E sopratutto cosa succede quando a coinvolgerlo è una bellissima, nonché in gamba detective della omicidi? Se volete scoprirlo non perdetevi "Castle, detective tra le righe", arrivato questo anno alla sua sesta stagione. E' molto facile restare affascinati dall'eccentricità del protagonista, Richard Castle, che dimostra da subito di avere un grande cuore, ed è impossibile non affezionarsi alla sua famiglia, in particolare alla figlia Alexis a cui lui tiene tantissimo. Intrigante invece è la detective Beckett, una maniaca del controllo obbligata ad avere a che fare con un uomo incontrollabile: lo spettacolo è assicurato!

Quinto posto
Lui è bellissimo, straricco e combatte per salvare la sua città. Oh, dimenticavo, ha passato cinque anni su un isola. Vi state ancora chiedendo chi è o lo avete già capito? Sto parlando di Oliver Queen, protagonista del telefilm Arrow! Recente successo televisivo, è ora alla sua seconda stagione, che risulta appassionante quanto la prima. Sinceramente è la prima volta che vedo un telefilm che sembra tratto da una serie a fumetti e sono molto felice del successo che sta riscuotendo.
Anche i personaggi secondari sono molto interessanti, nella fattispecie Felicity, hacker, amica, segretaria e piccolo genio, che se ne esce sempre con frasi inappropriate, è di fatto il personaggio comico della serie.

Quarto posto
Forse è vero che chi va errando non è sempre perduto, ma al quarto posto della mia top ten si piazza Lost Girls, telefilm inedito in italia, ricco di azione, ironia, amore (diciamolo, con una Succubus, l'amore non può certo mancare!) e marcatamente urban fantasy! Qui incontriamo un'altra specie, nella serie definiti Fae, di cui fanno parte: sirene (di vario tipo, dallo stile "Ariel" allo stile "ho una voce che uccide"), licantropi, vampiri, banshee, furie e chi più ne ha più ne metta! Consiglio la visione e non dico altro, avendo già approfondito in altri post.

Terzo posto
Il recente Teen wolf, di cui ho già profusamente parlato, occupa il terzo posto nella mia classifica. Sebbene inizialmente non amassi molto Scott &company, mi sono poi entrati lentamente nel cuore. Questo è dovuto sia a Stilinski, il personaggio più comico della serie, che dovrebbe secondo me rientrare nella definizione di personaggio chiave visto che, in ultima analisi, pur essendo umano è lui quello che si trova sempre a salvare la situazione; sia ad un ottima sceneggiatura che, nonostante siamo alla terza stagione, presenta sempre un intreccio avvincente e per niente prevedibile.

Secondo posto
Cosa succede quando tre sorelle si riuniscono e scoprono di essere streghe? Scopritelo guardando "Streghe", in patria conosciuto come "Charmed", che narra le appassionanti vicende delle tre sorelle Hallowell, le tre più potenti streghe esistenti al mondo a quanto pare. La serie è composta da ben otto stagioni e si è conclusa in Italia nel 2006. Nel cast si sono succeduti diversi attori, volti noti e non, alcuni dei quali hanno lasciato, una volta usciti di scena, un vero e proprio vuoto.

Primo posto

Sono bellissime, sono brillanti, sono divertenti e hanno degli incredibili occhi azzurri! Di chi parlo? Ma delle ragazze Gilmore! 
In Italia il telefilm si chiama "Una mamma per amica", ed è semplicemente delizioso! Protagoniste di questa storia sono Lorelai e Rory Gilmore, madre e figlia che vivono nella pittoresca Stars Hollow, ricca di personaggi eccentrici, ma assolutamente amabili. Lorelai era un'adolescente di una ricca famiglia che, rimasta incinta a sedici anni, decide di lasciare la casa dei genitori e trova lavoro presso un hotel. La storia inizia quando sua figlia Rory, una sedicenne molto intelligente e amante dei libri, viene presa alla prestigiosa scuola privata Chilton. La retta è troppo costosa per Lorelai che però non rinuncia a dare un'istruzione di prim'ordine alla figlia e perciò fa l'unica cosa che può fare: chiedere un prestito ai suoi genitori. Raggiunto Hartford, nell'immensa e pittoresca casa di famiglia, la donna chiede loro un prestito. Loro accettano ponendo una sola clausola: che lei e Rory vadano a cena da loro ogni venerdì.
La storia, incredibilmente divertente e appassionante, non ha niente di macabro, di triste o di magico, ma è semplicemente splendida nella sua semplicità. Per questo è e resterà sempre il mio telefilm preferito.

E' stato difficilissimo scegliere 10 telefilm tra quelli che ho visto e che sto guardando. Più ci pensavo, più titoli mi venivano in mente! Ci sono anche: American Horror Story, Buffy, The big bang Theory, Revenge, Dowson's Creek, One tree Hills, The Blacklist, Roswell, Grey's anatomy, Dexter, Alias, The O.C., Hart of Dixie, True Calling, Doll Hause, Ghost wisperer, Gremm, The Good Wife, Being Erica, Ugly Betty, Once Upon a Time, Game of Throne, Desperate Hausewife, Ture Blood, Blood Ties, Mom, Once upon a time in Wonderland, Fringe, Veronica Mars, Life ecc... Potrei continuare con i titoli fino a riempire la pagina, ci sono così tante serie che amo! Dopo Gilmor Girls fare una graduatoria è stato durissimo!
Voi che mi dite? Quali sono le vostre 10 serie preferite?
Reazioni:

0 commenti:

Posta un commento