lunedì 20 ottobre 2014

Libri che potreste leggere (o rileggere) per Halloween



Ovviamente questo post non poteva mancare! Ma, sarò sincera, non è stato affatto facile scegliere quali libri inserire. Tranne uno. Appena ho pensato ad Halloween ho pensato "Streghe", appena ho pensato "streghe", ho pensato.... Beh, lo state per scoprire. Sceglierli comunque non è stato affatto facile! I libri dovevano avere due criteri per me: parlare di creature sovrannaturali e avere qualcosa che facesse paura: un capitolo, un pezzo di un capitolo o anche un unico passaggio. Se non mi aveva minimamente spaventato allora il libro veniva scartato. Ne ho dovuti scartare così tanti.
Purtroppo dei cinque libri che mi sono venuti in mente, tre erano serie. Portate pazienza.


Le serie:

La serie sweep di Cate Tiernan

Libri della serie: 1) Il libro delle ombre; 2) Stirpe di strega; 3) Il cacciatore di streghe; 4) Il lato oscuro; 5) Forza del male; 6) Il richiamo del sangue; 7) Oscure premonizioni; 8) L'erede delle Tenebre; 9) Minaccia occulta, 10) Porta sull'oltretomba; 11) L'onda nera; 12) La rivelazione; 13) Il segreto di Alisa.
Editore: Mondadori
Collana: Dark Magic
Data di Pubblicazione: 2004 - 2010
Prezzo: € 8.80 - €14.00 
Trama: Morgan è timida, goffa e impacciata. Bree, la sua migliore amica, è bella, sofisticata, sicura di sé. Non sembra possibile immaginarle come rivali in amore, fino a quando Cal non si trasferisce in città. Un ragazzo affascinante e misterioso, che diventa subito una celebrità nella scuola. In pochi rifiutano il suo invito a una festa in un bosco isolato, ma quando rivela la sua identità di strega molti fuggono. Le due amiche rimangono per celebrare un rito "wiccan" e Morgan si accascia trafitta da un potente flusso di magia. E' questo l'inizio di tutto. Con l'aiuto di Cal, Morgan intraprenderà un percorso iniziatico al termine del quale scoprirà di essere una strega, ma altre sconvolgenti verità la attendono nel corso della storia, prove difficili che la ragazza si troverà a dover affrontare e superare con le sue sole forze, grazie ai suoi incredibili poteri...

La serie è stata purtroppo interrotta al tredicesimo volumetto, alla sua conclusione mancavano solamente due libri. Alcuni libri sono fuori catalogo, ma è possibile trovarli usati online sui soliti siti (ebay, comprovendolibri ecc...). La serie è per lo più rivolta agli adolescenti, ma non per questo è scritta in modo infantile. Tutt'altro.


La serie Il cerchio delle streghe di Isabel Bird


Libri della serie: 1) Così voglio, così sia; 2) Felice incontro; 3)Visioni rivelatrici; 4) Lo dicono le carte; 5) Come in un sogno; 6)Cerchio di luce.
Editore: Armenia
Data di Pubblicazione: 2004 - 2005
Prezzo: € 8.00 
Trama: Kate, leggendo un libro di magia preso in prestito in biblioteca per una tesina, ha deciso di provare a esercitare la magia e ha lanciato un incantesimo d'amore, con risultati del tutto imprevisti e decisamente imbarazzanti. Decisa a rimettere le cose a posto, la ragazza vuole provare a revocare l'incantesimo e torna quindi a cercare il libro "Incantesimi e malie per la strega moderna". Ma da sola è impossibile e per questo deve chiedere l'aiuto di due ragazze che non conosce, ma che hanno preso anche loro in prestito il libro... il problema é riuscire a scovarle a scuola! Tra incantesimi e riti wiccan, nascerà un amicizia tra tre ragazze profondamente diverse .... e forse anche un nuovo amore...?

I libri sono fuori catalogo, ma è possibile trovarli qua e là usati, anche su ebay. Ricordo che a me la serie piacque molto, e fui parecchio triste quando la interruppero. In realtà in tutto la serie è composta da ben 15 libri, in Italia ne sono arrivati solo 6. La serie è, come la precedente, rivolta a un target adolescenziale, ma non per questo è scritta in modo infantile.



La serie The portal di Maggie Shayne


Libri della serie: 1) L'eredità delle streghe 2)  Il marchio della strega; 3) La figlia della strega; 4) Il sangue della strega;
Editore: Herlequin mondadori
Data di Pubblicazione: 2013
Prezzo: € 4.99
Disponibile per ebook 
Trama: Da quando è uscita dal movimento Wicca, Indira Simon non crede più alla magia. Poi un incubo ricorrente inizia a tormentarla: nel sogno indossa abiti succinti, ha le mani legate dietro la schiena e si trova sull'orlo di un dirupo, pronta a essere sacrificata a un antico dio babilonese. E il mattino seguente, al risveglio, ha sui polsi i segni delle corde e sulla schiena misteriosi simboli in caratteri cuneiformi. Poi incontra un misterioso e affascinante prete che le racconta una storia che sembra assurda e tuttavia ha il sapore della verità, la storia di un demone, di tre streghe guerriere... e della sacra missione che Indira è chiamata ad affrontare. Ma c'è qualcosa che nemmeno Padre Tomás conosce, una verità ineludibile che lo costringerà a scegliere se salvare la vita alla donna che ha imparato ad amare... o salvare il mondo.

In realtà io consiglierei unicamente il secondo libro "Il marchio della strega" perchè oltre ad essere l'unico della serie che mi è piaciuto davvero, è anche quello vagamente più spaventoso. Il libro, faccio notare, è un harmony, quindi contiene anche scene di sesso esplicite, una piccola avvertenza per chi non ama il genere.


Libri singoli:

Titolo: Vento di magia
Autore: Marianne Curley
Editore: Salani
Data di Pubblicazione: Giugno 2002
Pagine: 276
Prezzo: € 15.00 
Trama: Tutti in paese considerano Kate una mezza strega, forse anche per quegli strani occhi a mandorla di un azzurro chiaro, per il suo viso bianchissimo e contornato da capelli neri e lucenti che le arrivano fino alla vita. Lui, Jarrod, sente immediatamente una forte attrazione per quella ragazza, e nello stesso tempo un'inquietudine che lo spinge ad allontanarsi. Jarrod non capisce, Kate sì: lui ha il dono, come lei, ma non ne è consapevole e soprattutto non sa gestire i suoi poteri. Kate non ha una storia: non ha mai conosciuto il padre e la madre e vive da sempre con la nonna ai margini della foresta pluviale. La storia della famiglia di Jarrod invece si perde in un passato lontano, in un castello ai confini tra Scozia e Inghilterra. 

L'unico libro che mi è venuto in mente e che non fa parte di una saga. In realtà no ha niente di particolarmente spaventoso a leggerlo, ed è molto carino. Anche questo per un pubblico adolescenziale, decisamente.


Titolo: Vampirus
Autore: Scott Westerfeld
Editore: Fazi
Collana: Lain
Data di Pubblicazione: dicembre 2008
Pagine: 296
Prezzo: € 18.50 
Trama: Come milioni di giovani studenti, era più interessato a divertirsi che al corso di biologia per il quale si era trasferito a New York dal Texas. Oggi, dopo una notte con Morgan, una ragazza misteriosa e affascinante incontrata in un bar, la biologia è diventata la sua unica via di salvezza. Il rapporto con Morgan gli ha infatti trasmesso un parassita temibile, quello del vampirismo. Per fortuna Cal risulta essere un portatore sano: non si trasforma dunque in un cannibale impazzito, pur conservando un robusto appetito di carne, ma si ritrova dotato di sensi acuiti, forza e velocità sovrumane, anche se con una caratteristica piuttosto frustrante: una costante eccitazione sessuale. Un dramma per il ragazzo, che non può concedersi neppure un bacio se non vuole contagiare altre ragazze innocenti. Assoldato da un'antichissima organizzazione segreta che si occupa di tenere sotto controllo altri vampiri infetti come lui, i pip, ovvero i "parassita-positivi", Cal ha il compito di rintracciare le sue ex fidanzate, ormai contagiate, e catturarle perché possano essere curate

Il libro ha in realtà anche un prequel, dal titolo "Apocalypse vampirus", che non ho mai letto e che non riguarda i personaggi di questa storia (almeno da quel che ho letto dalla trama).



Per chi si chiede come mai nella lista non figurino Stephen King o Anne Rice, i realtà i due autori, per quanto perfetti in questo frangente, non rientrano tra i miei preferiti. Stephen King essenzialmente per via delle storie, che non sono proprio il mio genere. La Rice per lo stile di scrittura eccessivamente prolisso e minuzioso nelle descrizioni, uno stile che molti amano, ma io non sono tra questi.
Per quanto riguarda il "Re dell'horror" Edgar Allan Poe, abbasso il capo e ammetto di non averlo mai letto, ma per gli amanti dei classici sarebbe perfetto per questo periodo.

Reazioni:

0 commenti:

Posta un commento