lunedì 8 febbraio 2016

Novità telefilmiche: tra gioie e tristezze


Novità tristi e felici (come al solito) arrivano sul fronte telefilm, siete pronti a fare il pieno?

The Good Wife, la storia di Alicia Florrick - tradita dal marito, un politico, con una prostituta - giunge dopo ben sette stagioni alla sua conclusione. I restanti nove episodi della settima stagione (sono 22 in totale, di cui 13 già andati in onda), che devono ancora essere trasmessi, saranno gli ultimi della serie. Diremo così presto addio a uno dei migliori telefilm drammatici di genere giudiziario che sia mai andato in onda e che io abbia visto (e questo, lo ammetto, restringe molto il campo).  
The Good Wife è andato in onda per la prima volta nel 2009 e al contrario di tanti altri telefilm, è sopravvissuto senza decimare il cast principale nel corso delle stagioni: ci sono stati solo due personaggi che se ne sono andati, 
Il primo è Will Gardner, socio dello studio per cui Alicia va a lavorare quando il marito viene accusato di corruzione e incarcerato, nonchè vecchio amore della donna.
La seconda è una delle più care amiche di Alicia: Kalinda Sharma. La donna, che lavora come investigatrice privata per lo studio legale dove lavora anche la protagonista, se ne va alla fine della sesta stagione (è quindi ancora viva).



Per uno che se ne va, un altro resta, e spero a lungo. Oggi infatti è stato annunciato che The Magicians, il telefilm liberamente tratto dal romanzo di Lev Grossman dal titolo "Il mago", è stato già rinnovato per una seconda stagione!!!! La notizia è in giro da alcune ore.
Il telefilm va in onda sul canale Syfy da metà dicembre, ma è entrato in pausa subito dopo la trasmissione della prima puntata (a mio avviso pessima idea, ma tant'è). Per diverso tempo il suo destino è stato incerto, in quanto in giro si sentiva dire che gli ascolti per la prima puntata erano stati molto bassi, ma a quanto pare da quando è ricominciato la sua sorta si è risollevata. 
The Magicians narra la storia di Quentin Coldwoter, un ragazzo apparentemente con diversi problemi di integrazione, che un giorno si riscopre un mago (molto alla Harry Potter, solo che Quentin non ha 11, ma è all'ultimo anno delle superiori). Il ragazzo viene ammesso nella scuola di magia di Brakbills e fin dal primo episodio le cose si rivelano molto più pericolose di quanto si sarebbe mai aspettato...

Reazioni:

0 commenti:

Posta un commento