domenica 10 novembre 2013

The Blacklist


 The Balcklist è uno dei nuovi telefilm della rete americana NBC, che ha fatto il suo ingresso nei palinsesti statunitensi il 23 settembre 2013. Il telefilm è stato già trasmesso anche in Canada, in Italia arriverà su Fox Crime nel dicembre 2013. Gli episodi inizialmente commissionati per la prima stagione erano 13, ma sono diventati 22.
The Blacklist è un telefilm decisamente del tipo thriller, con un tocco di giallo forse, ma solo appena accennato, un marcato tocco di telefilm d'azione e forse un qualcosina di psicologico, ma molto poco. Ci troviamo nella serie davanti a una quantità di misteri, intrighi e segreti che non comprendiamo, non sappiamo come fare a orientarci e veniamo divorati dalla curiosità. 

La storia inizia quando Raymond Reddington (interpretato dal bravissimo James Spader), detto "Red", uno dei criminali più ricercati a livello mondiale, si costituisce con totale noschalance all'FBI, offrendosi di fornire informazioni su ogni persona con cui abbia lavorato. Fin da subito appare chiaro che per quanto in manette, a condurre il gioco, sia questo personaggio carismatico di cui non si sanno bene le intenzione. Il fatto che abbia qualcosa in mente, che sia lui a tenere le redini, è chiaro anche dalla prima scena, in cui con passo deciso e sicuro entra nella sede dell'FBI. Reddington appare ben vestito, consegna il suo passaporto all'agente di guardia con tranquillità, si gira, si allontana un pò dal cubicolo, attento a farsi riprendere bene dalle telecamere, si leva giacca e cappello, li appoggia sulla valigetta e mette le mani dietro la schiena, I movimenti sono fluidi, controllati, tranquilli. Lui sa perfettamente cosa sta facendo, ha uno scopo preciso che non ci è ancora dato conoscere e non mostra nessuno esitazione e non ha nessuna reazione quando viene circondato dagli agenti. 
In cambio del proprio aiuto "Red" pretende di collaborare in via esclusiva solo con l'agente Elizabeth Keen (alias Megan Boone), a cui non sembra essere direttamente legato. E qui la domanda diventa una: perchè? E ora, che siamo a 7 episodi, continuo a chiedermi: perchè? Lì per lì ho pensato: è la figlia. Forse la figlia illegittima. Forse la sorella dell'amica della figlia illegittima. Insomma, qualcosa ci deve essere! Perchè proprio lei? Io ero sicura che ci fosse qualcosa. E anche l'FBI era sicura che ci fosse qualcosa. Eravamo dei coglioni entrambi a quanto pare perchè a quanto pare non c'è niente. Infatti tutta la storia dell'agente Keen viene spulciata all'inutile ricerca di collegamenti che di fatto non ci sono. Anche se a onor del vero non ricordo che abbiano fatto un test del DNA.
E se pensate che Red sarà l'unico mistero della serie vi sbagliate! Perchè il marito dell'agente Keen ti darà davvero da pensare e mentre la storia va avanti e aumentano gli intrighi e i misteri, sempre più frequentemente inizi a mettere in dubbio il fatto che lui sia davvero del tutto il cattivo. Alla fin fine sta consegnando i cattivi alla giustizia, salva più volte la vita alla protagonista e ha sempre quel comportamento carismatico e poco chiaro che ti tiene un pò in dubbio: è un mostro? Oppure sta tentando di redimersi? Ma perhè proprio lei?????? (domanda che mi sono fatta ancora, e ancora, e ancora. Sembra non ci siano risposte per ora). 
Il rapporto tra Elizabeth e Red è molto interessante, e si sta sviluppando in modo molto interessante. 



Il trailer:


Reazioni:

0 commenti:

Posta un commento