martedì 15 ottobre 2013

Sheldon Cooper e la sindrome di asperger

Per il fan del telefilm comico "The big bang Theory" appare abbastanza chiaro che Sheldon, uno dei protagonisti, non è del tutto normale. A onor del vero c'è da dire che nessuno degli altri personaggi appare poi troppo normale, sopratutto gli altri tre nerd: Koothrappali, Wolowitz e Hostader. Tutti e quattro sembrano avere discreti problemi nelle interazioni sociali. Tuttavia il nostro Sheldon, personaggio preferito dai più, appare in questo senso una sorta anomalia cubica.
Nella serie viene spesso ribadito che Sheldon ha un problema, persino la madre dice che avrebbe dovuto portarlo da uno specialista quando era piccolo. Di fatto Sheldon Lee Cooper è il personaggio più divertente e in qualche modo carismatico dell'intera serie, non che il più amato. Se in parte questo è dovuto all'attore(Jim Parsons) incredibilmente bravo ed espressivo, dall'altra è anche dovuto ad alcune caratteristiche del personaggio.
Si è spesso teorizzato che Sheldon avesse la sindrome di Asperger, ma i produttori non hanno mai dato una definizione al comportamento del personaggio, perciò tutto quello che abbiamo sono presupposizioni.
Tuttavia...
Tuttavia durante il mio tirocinio mi sono trovata a leggere un libro sulla sindrome di Asperger (nello specifico: Guida alla sindrome di Asperger. Diagnosi e caratteristiche evolutive di Tony Attwood e E. Gonella) e mi è venuta un'idea: mi sono segnata le caratteristiche tipiche degli Asperger e mi sono riguardata alcune puntate di The Big Bang Therory sottolineando poi i comportamenti adottati del personaggio che erano presenti nell'elenco delle caratteristiche precedentemente segnate.
Riporto brevemente l'elenco di alcune caratteristiche, presenti anche in Sheldon:

  1. Non è consapevole delle regole sociali (ad esempio quando ha parlato di una confidenza che Leonard gli aveva fatto riguardo a Penny, proprio davanti a Penny!)
  2. Tende a offendere o infastidire le persone senza volerlo (praticamente in tutti gli episodi)
  3. Difficoltà a mostrare empatia perché confuso dai sentimenti che provano gli altri  (come sopra)
  4. Il linguaggio può risultare pedante in quanto tende a lanciarsi in lunghi monologhi (di nuovo, come sopra)
  5. Incapacità di comprendere i segnali di disagio dell'ascoltatore (praticamente qualunque conversazione avuta con Penny!)
  6. Uso di parole inventate (vi ricordate il canolipo?)
  7. Tendenza ad interpretare letteralmente ciò che dicono gli altri, senza capire i significati nascosti o doppi sensi (ad esempio la sua incapacità di capire il sarcasmo o l'ironia)
  8. Tendenza ad accumulare oggetti o/e informazioni (nel suo caso fumetti e qualunque gadgets legato ai fumetti e a Star Trek)
  9. Incapacità di uscire dalla routine (si vede bene nell'episodio in cui Penny va a dormire sul loro divano)
  10. Bisogno ossessivo di ordine (chiaro in uno dei primi episodi, in cui entra in casa di Penny di soppiatto per riordinare)
  11. Incapacità di comprendere o dire le bugie (anche qui gli esempi su Sheldon si sprecano)
  12. Incredibile memoria a lungo termine
  13. Mancanza di flessibilità di pensiero, incapacità di adattarsi alle situazioni  (parliamo del suo posto sul divano???)
  14. Tendenza a crearsi mondi immaginari (vi ricordate l'episodio con Koothrappali in cui parla brevemente della sua città immaginaria, dove va quando vuole rilassarsi?)
  15. Immaturità affettiva e sociale 
Ovviamente ci sono tante altre caratteristiche sia del personaggio, che della sindrome di Asperger che non ho elencato. Ci sono caratteristiche della sindrome di Asperger che non ho notato nel personaggio come ad esempio la difficoltà di seguire la conversazione quando sono coinvolte più persone o la presenza di difficoltà di lettura. 
Riassumendo sembrerebbe proprio che Sheldon sia un'Asperger, ed in un ultima analisi è proprio quello che ce lo fa amare tanto XD
Reazioni:

0 commenti:

Posta un commento