venerdì 5 ottobre 2018

Mitsuyokon Tsukumogami no Yomegoryou di Ohmi Tomu



Buonasera lettori.
Stasera parliamo di manga e di un'autrice che in ogni suo lavoro ama mischiare il romanticismo con il fantasy. Di chi parlo? Ma di Ohmi Tomu... credo, dato che da qualche parte ho trovato il suo nome scritto anche "Oomi Tomu". Non ho idea di quale sia la versione corretta, ma fato che il passato ho usato il cognome (penso sia il cognome, ma forse è il nome, non ne ho idea) Ohmi, continuerò  con quello^^!
Quindi stasera parliamo di Mitsuyokon Tsukumogami no Yomegoryou, uno dei suoi ultimi lavori.

Mitsuyokon Tsukumogami no Yomegoryou
di  Ohmi Tomu
Volumi: 6 (in corso)
inedito in Italia
Anno di pubblicazione: 2015
Casa editrice:  Shogakukan
Rivista: Petit Comics
Genere: josei, romantico, soprannaturale, mature, smut

Midori nasconde un segreto sin da quando era bambina: può vedere cose che la gente normale non riesce a vedere. Esiste un solo posto dove non deve nascondere il suo segreto, la casa di un signore anziano che si occupa di riparare oggetti antichi. E' proprio in quel luogo che lei ricorda vagamente di aver fatto una promessa da bambina ad un giovane uomo, bello e misterioso. Il ricordo è tanto lontano e sbiadito che Midori pensa che possa essere stato un sogno, ma una volta adulta l'uomo le si ripresenta davanti chiedendole di essere la sua sposa.
Shirogane è lo spirito di un antichissimo arco sacro, il cui potere di purificazione è simile a quello di un dio, ma a causa di questo molte impurità gli rimangono attaccate facendolo soffrire. Il matrimonio con Midori è l'unico modo che ha per purificarsi, ma ben presto questo matrimonio diventa più vero di quanto si aspettasse.



Voto:

Beh, che commento dovrei fare? Stiamo parlando di Oomi Tomu. Cioè ha mai scritto una schifezza? Perchè a me non pare, tutt'altro! Ha scritto roba veramente buona.  Quindi anche da questa cosa così carinissima, mi aspetto qualcosa di davvero indimenticabile nella fine... speriamo lo sia.
Per ora è carinissimo, ovviamente. Molto fantasy, molto love story... in pratica molto paranormal romance, cosa che io apprezzo tantissimo.
Come al solito il contesto, per quanto vario, è poco caratterizzato perchè tutto è incentrato sulla relazione tra i due. E' un peccato in realtà perchè con gli spiriti di mezzo, una varietà e tipologia molto nutrita con caratteristiche e comportamenti diversi,  sarebbe stato interessante dare maggiore spazio al contesto. Un'altra cosa a cui sarebbe stato interessante dare più spazio sono le relazioni familiari: Midori è umana alla fin fine, per quanto i genitori siano più interessati alla sorella minore che a lei, non la si può far sposare così e tanti saluti... almeno teoricamente, poi è esattamente quello che fa la Ohmi, senza tanti complimenti.
Midori è un personaggio un po' diverso da quelli presentati fino ad ora nei manga della Ohmi, è molto stoica, innocente, ma non ingenua, molto forte come carattere. Non ricorda le protagonisti degli altri manga in alcun modo, anche perchè solitamente l'autrice tende a dare alle proprie eroine dei legami molto forti con genitori amorevoli o a circondarle di amici. Midori invece è solitaria, le sue capacità l'hanno isolata dal resto dei coetanei e lei stessa, a causa di queste ultime tende a mantenere la distanza con gli altri. Anche per questo ti risulta totalmente comprensibile che lei accetti di sposare Shirogane per difendere le poche persone a cui tiene.
Shirogane non è minimamente originale invece, a parte il fatto dell'arco. Non è diverso da gli altri protagonisti maschili della Ohmi. Con lei doveva essere una cosa temporanea, poi diventa un vero matrimonio, si innamora ecc ecc... Nonostante ciò, chiariamo subito, lo apprezzo tantissimo anche se magari è un po' stereotipato.
L'intreccio come ho detto è tutto su la relazione tra i due, tanto che ogni evento, ogni colpo di scena, comunque si concentra con il legame tra loro due.

In definitiva il manga è carinissimo, leggetelo.


Il manga è tradotto in italiano da Manga Cosmo  .

Reazioni:

0 commenti:

Posta un commento