mercoledì 21 ottobre 2015

Hemlock Grove



Ero un attimo in crisi questa settimana, indecisa se parlare di questo telefilm o di Haven... Alla fine ho deciso di parlare di Hemlock Grove, che ha un atmosfera molto horror e gotica, anche se guardandolo il telefilm mi ricordava tanto uno di quei film da quattro soldi, anzi facciamo tre che quattro sono troppi.

Hemlock Grove è un telefilm della mia amatissima Netflix (produttori di Sense8 per chi non lo sapesse, e ora che hanno deciso di fare il revival di Gilmore Girls li amo anche di più di prima), tratto da un libro di McGreevy. Per ora il telefilm è composto da due stagioni, ma è in arrivo la terza. La prima stagione è uscita a aprile 2013 ed è di 13 episodi, la seconda a luglio 2014 ed è composta da soli 10 peisodi, la terza dovrebbe arrivare a fine mese (credo), forse in tempo per Halloween. Per chi la vuole vedere in italiano, la prima c'è anche doppiata!
Il genere è marcatamente horror, ventato di sovrannaturale e con un pizzico di mistero. La serie doveva inquietare e riesce benissimo nel suo intento: le atmosfere che ricrea sono cupe e inquietanti, ti mettono ansia e ti spaventano. Le scene, moltissime scene, sono semplicemente truculente e raccapriccianti, tanto che fai fatica a guardarle. Seriamente, la trasformazione in licantropo che c'è in questa serie, ben lontana dall'atmosfera adolescenziale da commedia di teen wolf, è una delle cose più disgustose e raccapriccianti abbia mai visto.

La piccola e grigia cittadina di Hemlock Grove viene sconvolta dall'efferato omicidio di una ragazza il cui corpo viene ritrovato parzialmente smembrato nei pressi dell'acciaieria dismessa. Le indagini dello sceriffo locale fanno emergere dettagli che fanno sospettare che la ragazza possa essere stata uccisa da un animale, tuttavia visto che gli omicidi si susseguono si ricerca un colpevole umano. Tra la cerchia dei sospettati finiscono presto Roman, problematico rampollo della famiglia Godfrey -la più ricca e influente della città -, e Peter Rumancek, un giovane e misterioso zingaro da poco trasferitosi nella cittadina, abbastanza malvisto da tutti a scuola....

Ogni cosa in questo telefilm è inquietante: la trasformazione di Peter in licantropo (come già detto), la famiglia Godfrey composta da madre super inquietante e tendente alla sociopatia, sorella dall'aspetto superinquientante, ma apparentemente dall'animo gentile e Roman che nella sua pretesa di normalità è il più inquietante di tutti. I personaggi che si muovo in questo mondo così horror del resto non possono che essere così, anche i personaggi secondari sono a loro modo spaventosi. Il tutto è condito da un ottimo cast e una recitazione niente male. Peccato davvero per il fatto che come ambientazione ricordi tanto un film da poco, perché è davvero... qualcosa.

Adattissimo ad Halloween ovviamente e per chi ha voglia di farsi una maratona, sono solo 23 episodi.
Reazioni:

0 commenti:

Posta un commento