venerdì 20 ottobre 2017

Hanayome to Futsuma no Kishi di Ishihara Keiko



Miei cari,
oggi parliamo di demoni! "Hanayome to Futsuma no Kishi" , titolo lunghissimo, è un manga scoperto recentemente. I disegni mi ricordavano molto il manga "Ore Yome Ore no Yome ni Nare yo", che però ho scoperto di essere di un'altra autrice. La storia, beh, non poteva che prendermi tantissimo. Ecco perchè è entrato nell'elenco di manga da recensire per Halloween (e poi come storia siamo a tema).


Hanayome to Futsuma no Kishi
di  Ishihara Keiko
Volumi: 4 (concluso)
inedito in Italia 
Genere: shoujo, romance, commedia, soprannaturale, sentimentale, storico

Anne è una diciassettenne molto particolare: la ragazza ha infatti la capacità di attirare a se i demoni sin dalla sua nascita. Questo perchè Mephisto, un grande demone, per ragioni non chiare ha deciso che la vuole come sua sposa e quindi vuole trascinarla all'inferno. Rassegnata, ma combattiva, la ragazza è pronta ad affrontare il proprio destino, fino all'inaspettato arrivo di Hal, un geniale esorcista di appena dodici anni. Il ragazzo, infatti, si dichiara del tutto contrario all'idea e promette ad Anne di salvarla. Innamorato della ragazza fin da quando da bambino l'aveva fortuitamente incontrata, Hal si dice certo di poterla salvare da Mephisto ed è deciso  a fare di lei la propria sposa, cosa che sconcerta non poco la protagonista. Come andrà a finire?

Voto:



Il manga sembra davvero tanto carino e i disegni mi piacciono molto. Per ora mi sono letta solo tre capitoli, ma devo dire che questo è esattamente il genere di shoujo che mi piace. Ora bisogna vedere come evolverà la storia, ho il forte sospetto che diventerà presto ripetitiva, cosa che sinceramente mi dispiacerebbe molto.
Anne è un personaggio che piace perchè è forte, decisa, non si lascia andare anche se sa di non poter combattere il suo destino. Ha una personalità che come protagonista non può che piacere. Hal è il geniale esorcista di solo dodici anni... un po' mi ha ricordato Livi di Soredemo Sekai wa Utsukushii, sia perchè nella coppia è il più piccolo (parecchio più piccolo), sia perchè dei due sembra in qualche modo essere il più sveglio.
La storia come ho già detto è nelle mie corde. Se continuano solo concentrandosi sulla storia di Mephisto per quattro volumi potrebbero effettivamente farcela, come ho già detto tempo la ripetitività durante questi quattro volumi. Se però riesce a variare le situazioni può diventare davvero un amore questo manga.
I disegni, beh dipende sempre dai gusti, ma io sinceramente li trovo molto carini. Mi piace il tratto di questa autrice e anche il fatto che le tavole non siano troppo cupe e mai caotiche. D'altra parte se si pensa che questo è il suo decimo lavoro sembra quasi scontato^^-

Il manga, inedito in Italia, è tradotto amatorialmente dalla pagina facebook Shingeki no shoujo. La pagina ha diversi progetti, è molto veloce nel mettere i capitoli e di solito fa un buon lavoro sia come traduzione che come editing. 
Reazioni:

0 commenti:

Posta un commento